Robert Curiano, Bob Curiano, Bob Nouveau
Bob Curiano, in arte Bob Nouveau, bassista dei Rainbow

In anteprima assoluta, possiamo confermare che il bassista della reincarnazione dei Rainbow 2016 è Robert Bob Curiano. Per i concerti dei Ritchie Blackmore’s Rainbow del 2016 l’artista userà il nome d’arte Bob Nouveau.

A confermarcelo è stato lo stesso Curiano, con cui siamo entrati in contatto di recente.

Curiano ci ha scritto:

I am playing in Rainbow with the stage name “Bob Nouveau”. I am excited to be playing with Ritchie again and I’m sure we will “Rock”!

Robert “Bob” Curiano è stato il bassista dei Blackmore’s Night dal 2000 al 2007, col nome d’arte di Sir Robert of Normandy. È un musicista polistrumentista, ed ha lavorato in diversi progetti come bassista, chitarrista e vocalist.

Di discendenza per metà italiana e per metà tedesca, Curiano è nato e cresciuto negli Stati Uniti. Oltre che dei Blackmore’s Night, ha fatto parte della band culto new wave americana Mink DeVille, già a partire dalla fine degli anni Settanta.

Negli anni Novanta collaborò coi The Backstreet Boys – prima che diventassero famosi. Fu proprio Curiano ad insegnare le basi delle armonie vocali ai componenti della boy band, e scrisse anche alcuni brani su cui il gruppo si esibiva.

Attualmente Bob lavora principalmente come compositore e produttore di brani strumentali per TV, radio e cinema. Continua anche l’attività dal vivo, ma solo sulla scena locale del Connecticut, dove abita (a Ridgefield) con la famiglia.

Inoltre, il musicista sta lavorando ad una produzione teatrale dal titolo provvisorio The Machinations of Mr. Bob.

Perché il nome Bob Nouveau?

Come avevamo immaginato, si tratta di un gioco di parole, visto che nouveau significa nuovo, in francese. A quanto pare, poi, Curiano e Blackmore si divertono non poco a giocare coi nomi da palco.

Of course you know that nouveau means new… So now I am nouveau…The new Bob: voila! Make sense? Plus, Ritchie and I have had fun with this stage name stuff for years

La storia con Ritchie Blackmore e i Blackmore’s Night

Curiano fu chiamato a suonare coi Blackmore’s Night dopo che Carol Stevens, manager della band e suocera di Ritchie Blackmore, lo vide suonare in un locale. Fu la manager ad organizzare il primo incontro tra il bassista e Ritchie Blackmore, incontro che avvenne al Normandy Inn, un pub di Long Island.

I due discussero di musica davanti a qualche birra, e finirono per fare una jam session improvvisata proprio al Normandy Inn – da cui il nickname Sir Robert of Normandy.

Nel DVD live Castles and Dreams del 2005, Bob Curiano è il bassista della band, e lo si può anche vedere in azione come cantante, sulla seconda strofa di Black Night.

Il bassista lasciò i Blackmore’s Night nel 2007 perché stanco dell’attività on the road e per dedicarsi ad altri progetti, ma è rimasto comunque in buoni termini con Ritchie Blackmore, che ne ammira molto lo stile.

Cosa ne pensi?