Track List

  1. Hush
  2. Kentucky woman
  3. Mandrake Root
  4. Help
  5. Wring that neck
  6. River deep, mountain high
  7. Hey Joe

Formazione (Mark I)

  • Jon Lord (tastiere e hammond)
  • Ritchie Blackmore (chitarra)
  • Ian Paice (batteria)
  • Nick Simper (basso)
  • Rod Evans (voce)

Dati

  • Pubblicazione: 2002 e 2009
  • Registrazione: 18 ottobre 1968, The Forum, Inglewood, Los Angeles
  • Durata:
  • Etichetta: Purple Records / Sonic Zoom
  • Produttore: Simon Robinson
  • Mastering e restauro digitale: Nick Watson
  • Titoli alternativi: Live At Inglewood 1968 (ristampa Purple Records / Sonic Zoom del 2009); Purple Storm (non ufficiale); Inglewood 10.18.68 (non ufficiale)

Curiosità

  • Burn è il primo dei tre album dei Deep Purple in cui David Coverdale e Glenn Hughes si alternano alla voce e ai cori.
  • L’unico brano del disco cantato solamente ad una sola voce (quella di Coverdale) è Mistreated.
  • Nelle edizioni originali dell’album, Glenn Hughes non compare nei crediti dei brani per questioni contrattuali legate alla sua situazione coi Trapeze. In realtà, Hughes contribuì alla stesura di quasi tutti i brani, tant’è che nell’edizione del trentesimo anniversario, il suo nome compare tra i crediti, a parte per quanto riguarda Sail Away, Mistreated, “A’” 200 e Coronarias Redig.
  • Nonostante Hughes non venga riconosciuto come autore di Mistreated, più volte l’artista ha affermato di aver contribuito al riff principale insieme a Blackmore.
  • Coronarias Redig era apparsa originariamente come B-Side del singolo Might Just Take Your Life.

Posizioni in classifica 

  • Posizione in classifica in Italia: 3
  • Posizione in classifica in UK: 3
  • Numero uno in Austria, Norvegia e Germania
  • Posizione in classifica negli Stati Uniti: 9
  • Posizione in classifica in Canada: 7
  • Posizione del singolo Might Just Take Your Life in Italia: 23

Copertine e Immagini

Recensioni

Compra Inglewood: Live in California

Ti potrebbero interessare