Steve Morse: un Grande uomo!

Notizie, curiosità, indiscrezioni e tanto altro sulle varie incarnazioni della band

Moderatori: Fabio, dipparl, Ranfa

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

Steve Morse: un Grande uomo!

da lordforever » mercoledì 9 agosto 2017, 12:11

Da Billboard...Steve risponde..

Ritchie Blackmore has mentioned his interest in playing one last show with the band. How do you feel about that?

Well, he's one of the founding members of Deep Purple. Fans would love it. It would be nice, I think, to see closure with everybody involved, and the bad feelings put aside. I think they'd all get a kick out of it if they could get past the psychological barriers. I am a fan of music, I'm a musician. I am not a politician..
Avatar utente
Super trouper
Super trouper
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: domenica 21 settembre 2003, 18:59
Località: Switzerland

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » mercoledì 9 agosto 2017, 17:12

Posto la notizia in italiano e sottoscrivo in pieno il titolo del topic:

http://www.metallus.it/news/steve-morse ... ep-purple/

...ma personalmente penso siamo fuori tempo massimo...poi il dilemma sarebbe: un concerto intero? ...improponibile...magari 2 o 3 brani...morse non può farsi da parte al 100%...o magari che suonassero tutti e 2...solo così potrei pensare fosse possibile...ma solo per 2 o 3 brani...Blackmore non ce la farebbe a stargli appresso un concerto intero...lo abbiamo visto penso ormai...si doveva fare prima semmai...
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da dagliStates » mercoledì 9 agosto 2017, 20:50

Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da nobody's home » mercoledì 9 agosto 2017, 21:01

dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.

Assolutamente concorde.
L'entrata di Morse nel gruppo ne ha determinato la stabilità . Persona molto equilibrata .Concordo..Grande uomo.
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 551
Iscritto il: venerdì 14 marzo 2008, 19:46

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da purpleangel » mercoledì 9 agosto 2017, 21:29

dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da dagliStates » mercoledì 9 agosto 2017, 23:40

purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.


https://it.wikipedia.org/wiki/Infinite_(Deep_Purple)
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » giovedì 10 agosto 2017, 0:30

purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.

:lol: :lol:
C'è da dire che era fondamentale che il posto lasciato da Blackmore fosse preso da una persona come Morse, perchè se è vero che fino a quel momento erano sopravvisuti alle sue bizze, credo che se avessero assunto uno simile, nel giro di poco tempo sarebbero definitivamente affondati.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da childintime » giovedì 10 agosto 2017, 10:42

fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.

:lol: :lol:
C'è da dire che era fondamentale che il posto lasciato da Blackmore fosse preso da una persona come Morse, perchè se è vero che fino a quel momento erano sopravvisuti alle sue bizze, credo che se avessero assunto uno simile, nel giro di poco tempo sarebbero definitivamente affondati.


Ne sono convinto anche io, e quello che dice si capisce che lo dice genuinamente e non di circostanza, grande musicista e grande uomo.
Per il bene di Ritchie più che dei Purple attuali sarebbe meglio non organizzare niente...al massimo una comparsata su black night in qualche live, il repertorio dei Purple oggi lo "gestisce" in maniera egregia Morse e a me sta bene così
Avatar utente
Lazy
Lazy
 
Messaggi: 138
Iscritto il: giovedì 30 ottobre 2003, 20:51
Località: Napoli

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da dagliStates » giovedì 10 agosto 2017, 12:11

fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.

:lol: :lol:
C'è da dire che era fondamentale che il posto lasciato da Blackmore fosse preso da una persona come Morse, perchè se è vero che fino a quel momento erano sopravvisuti alle sue bizze, credo che se avessero assunto uno simile, nel giro di poco tempo sarebbero definitivamente affondati.



Era esattamente quello che volevo dire. Grazie, fabioq.
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da dagliStates » giovedì 10 agosto 2017, 12:11

childintime ha scritto:
fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.

:lol: :lol:
C'è da dire che era fondamentale che il posto lasciato da Blackmore fosse preso da una persona come Morse, perchè se è vero che fino a quel momento erano sopravvisuti alle sue bizze, credo che se avessero assunto uno simile, nel giro di poco tempo sarebbero definitivamente affondati.


Ne sono convinto anche io, e quello che dice si capisce che lo dice genuinamente e non di circostanza, grande musicista e grande uomo.
Per il bene di Ritchie più che dei Purple attuali sarebbe meglio non organizzare niente...al massimo una comparsata su black night in qualche live, il repertorio dei Purple oggi lo "gestisce" in maniera egregia Morse e a me sta bene così



Concordo
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da purpleangel » giovedì 10 agosto 2017, 12:19

fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.

:lol: :lol:
C'è da dire che era fondamentale che il posto lasciato da Blackmore fosse preso da una persona come Morse, perchè se è vero che fino a quel momento erano sopravvisuti alle sue bizze, credo che se avessero assunto uno simile, nel giro di poco tempo sarebbero definitivamente affondati.


Battute a parte, se ci riferiamo nello specifico al momento in cui è subentrato Morse sono d'accordo.
In generale invece rimango della mia idea, d'altronde la storia della musica è piena di "stronzi" o ritenuti tali (in definitiva per noi è difficile giudicare una persona che non si conosce) che hanno scritto pietre miliari :)
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » giovedì 10 agosto 2017, 15:18

Si mi riferivo al momento particolare in cui entrò Morse.
Poi sono d'accordo che ai fini della qualità della musica, la storia insegna che molto spesso sono usciti dei capolavori nonostante i rapporti incrinati tra i componenti (come però sono usciti album deludenti a causa degli attriti)...al fin fine a noi ascoltatori non ce ne frega nulla se non per la musica...però credo che quando le band invecchiano, o trovano un equilibrio oppure si sfasciano perché gli attriti non possono durare una vita...quando sei giovane passa, arriva il successo, i soldi, le donne, le sbronze ecc.. ma a 70 anni devi trovare degli equilibri...è una cosa umana...
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da dagliStates » giovedì 10 agosto 2017, 18:09

purpleangel ha scritto:
fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.

:lol: :lol:
C'è da dire che era fondamentale che il posto lasciato da Blackmore fosse preso da una persona come Morse, perchè se è vero che fino a quel momento erano sopravvisuti alle sue bizze, credo che se avessero assunto uno simile, nel giro di poco tempo sarebbero definitivamente affondati.


Battute a parte, se ci riferiamo nello specifico al momento in cui è subentrato Morse sono d'accordo.
In generale invece rimango della mia idea, d'altronde la storia della musica è piena di "stronzi" o ritenuti tali (in definitiva per noi è difficile giudicare una persona che non si conosce) che hanno scritto pietre miliari :)


Io intendevo proprio il 1994.
Io penso che i riff di Blackmore, ma anche il modo di suonare, nessuno mai mi piacera' piu' di lui.
Ma nel 1993 la corda era rotta, lui se ne ando' probabilmente pensando che i suoi Rainbow avrebbero
scalzato i Purple e aveva anche delle ragioni vs Gillan.
Ma la scelta Morse fu felice, una sterzata da un terreno sicuro (per il quale avrebbero dovuto prendere uno dei tanti emuli di Ritchie) a uno nuovo e difficile (infatti Morse sta sulle palle a tanta gente che vuole Blackmore),
per me la scelta fu azzeccata dal punto di vista musicale (la freschezza di Purpendicular fu sorprendente) e anche umano,
perche' una fighetta isterica avrebbe fatto collassare il tutto (e direi che con JLT ci si e' andati vicino).

Uno che ha vissuto 23 anni con lo spettro di Blackmore - che ha spesso insultato i Purple attuali derubricandoli a "cover band" , ora che quello vorrebbe una operazione nostalgia, qualche diritto di dire "lascia perdere" forse lo avrebbe.
Invece dice
- certo, perche' no?
- a Cleveland ho suonato perche' non c'era lui
non solo a mio modo di vedere e' un musicista sopraffino (e qui sono solo i miei gusti, ma Infinite per me rimane una goduria)
ma e' una persona con tre palle cubiche, perche' dimostra di non avere complessi, di non aver timore di confrontarsi, di saper coniugare umilta' e talento. D'accordo, non ha fatto i riff di Blackmore, ma per me, che godo anche di Infinite, se posso portare mia figlia fra una settimana a vedere i Purple qui ad Atlanta, lo devo a lui, non a Ritchie. Ha fatto musica non di successo planetario, ma per me bella e godibile e l'ha fatta rispettando personalita' forti e, nello stesso tempo, portandole fuori dalle secche in cui si erano cacciati.

A questo punto, cambio idea, e penso che Morse e Blackmore sullo stesso palco li vorrei vedere perche' per me risulterebbe
il tardivo (e anche inutile) endorsement da RB a SM, per riconoscere a quest'ultimo questa sua straordinaria personalita'.

No, non ci devo uscire con SM, ma esco con mia figlia il 21 Agosto e vado al concerto dei Purple, grazie a SM.... :D

Alex
Ultima modifica di dagliStates il giovedì 10 agosto 2017, 18:13, modificato 1 volta in totale.
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da dagliStates » giovedì 10 agosto 2017, 18:12

purpleangel ha scritto:
fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
dagliStates ha scritto:Steve Morse e' assolutamente una persona fantastica. Scelta felicissima nel 1994, grazie a Dio fu lui a prendere in mano la situazione. Ci vogliono doti umane, non solo musicali, e Morse le ha.


Direi che la stessa discografia dei Deep ti smentisce leggermente :P :P
Chissenefrega delle doti umane, devo ascoltare un riff mica uscirci insieme.

:lol: :lol:
C'è da dire che era fondamentale che il posto lasciato da Blackmore fosse preso da una persona come Morse, perchè se è vero che fino a quel momento erano sopravvisuti alle sue bizze, credo che se avessero assunto uno simile, nel giro di poco tempo sarebbero definitivamente affondati.


Battute a parte, se ci riferiamo nello specifico al momento in cui è subentrato Morse sono d'accordo.
In generale invece rimango della mia idea, d'altronde la storia della musica è piena di "stronzi" o ritenuti tali (in definitiva per noi è difficile giudicare una persona che non si conosce) che hanno scritto pietre miliari :)



Assolutamente vero... anche Wolfgang Amadeus era probabilmente fra quelli....
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » giovedì 10 agosto 2017, 19:17

Vero che comunque la fighetta isterica di Turner stava facendo collassare tutto...Lord proprio non lo tollerava più e anche Blackmore ammise che non andava più bene, troppo appresso alle mode e a vedere cosa facevano gli altri gruppi...facciamo come i Motley Crue e robe del genere......con Lord fece una litigata della madonna a tal proposito...Turner gli disse urlando "...io sono il domani, tu sei il ieri, sei vecchio, sei passato!...."...da quel giorno per scherzare Blackmore chiamava Turner Sig. Ieri a Lord e Sig. Domani a Turner...inoltre troppo aor..la band non si trovava più bene a scrivere con lui....e non piacque neanche tanto in sede live a Blackmore....

...ma io non me la prendo con Turner...me la prendo con chi lo ha assunto....non poteva andare bene...background distanti anni luce...
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da Dreamhealer87 » giovedì 10 agosto 2017, 21:36

fabio q ha scritto:da quel giorno per scherzare Blackmore chiamava Turner Sig. Ieri a Lord e Sig. Domani a Turner..

ahahahahaha non la sapevo mica sta cosa =D>

In ogni caso mi sembrano tutti discorsi scontati. Che cosa avrebbe dovuto dire Morse se non esattamente quello che ha detto? Che non gliene frega una mazza di suonare con Blackmore? Che non pensa sia una buona idea? C'era solo un'opinione da dare e quella è stata data. Che poi coincida esattamente col suo pensiero lo sappiamo benissimo dalla brava persona quale è!
Avatar utente
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 542
Iscritto il: martedì 22 maggio 2007, 20:09

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » giovedì 31 agosto 2017, 15:07

Ian Gillan va al sodo e sul lato prettamente musicale: Blackmore non suona più bene, perciò questa reunion non si può fare.
Lo aveva già fatto intendere due o tre mesi fà, quando disse "...non ci sono più attriti con lui, ma sarebbe un male per la musica..."

http://www.spaziorock.it/news.php?&id=d ... suoni-bene
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da purpleangel » giovedì 31 agosto 2017, 16:14

Poteva anche risparmiarsela visto che direbbe no anche se suonasse bene..e visto che anche lui non è in grado di cantare!
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da 1984 » giovedì 31 agosto 2017, 19:01

STEVE MORSE (appositamente maiuscolo) è stato il SALVATORE dei DP...dopo molte ritrosie mi convinsero a vederlo nel 99 a pistoia..rimasi esterrefatto...un live come quello..i duetti con Lord su Speed King..assoli a profusione..scalette molto più varie...concerti stratosferici...la voglia di suonare...il suo sorriso...l'ONORARE il LA PROFESSIONE che stà facendo...xchè consapevole di cosa abbia per le mani...mai atteggiamenti da rock star mai scenate isteriche...sempre al servizio della band seppur il suo background fosse molto diverso....anzi ha arricchito la band musicalmente con il suo stile sinfonico...scrivendo anche lui piccoli capoilavori...something su tutte...posso dirli solo GRAZIE E ANCORA GRAZIE...ho vissuto veramente delle bellissime serate..
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 361
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2009, 9:13

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » giovedì 31 agosto 2017, 19:35

purpleangel ha scritto:Poteva anche risparmiarsela visto che direbbe no anche se suonasse bene..e visto che anche lui non è in grado di cantare!

dettagli... :D
...cmq blackmore suona peggio di come canta Gillan attualmente...
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da ted29 » giovedì 31 agosto 2017, 19:38

Scusate ma sono disgustato. con blackmore mi sono sentito child in time (migliore a livello vocale di una qualsiasi con gillan dal 1987 in poi e di quella che sentii a roma nel 1993), burn, mistreated, soldier of fortune in versioni molto più che dignitose e che hanno una valenza storica superiore a tutte le canzoni del periodo Morse. Gillan lo sa è ha paura a riproporle o dare spazio a Glenn Hughes. Highway star blackmore la suona meglio di come non la canti Gillan. Brani storici che sentiamo con la formazione attuale? Sono ridotti all'osso : Black Night ,lazy, perfect strangers, Sotw, Hush e Space truckin (vocalmente miagolata nelle parti alte) e tra l'altro sempre nelle stesse versioni. Il problema di Paice è insussistente..... perchè ? blackmore parla di una data...: scegliete il repertorio fate suonare a morse i suoi brani tra l'altro bellissimi e fate salire sul palco Hughes e Coverdale. Mi state deludendo e ve lo dico senza remore. Anche Glover. Si blackmore si è lamentato per i remasters in cui vi erano brani e assoli non usciti nelle versioni originali. Le chicche sono buone per i fan più sfegatati ma dannose per la massa quindi era meglio fare dei remasters in limited edition per questi ultimi e altri per la massa (led zeppelin in questo insegnano).
RAMSHACKLE MAN
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 589
Iscritto il: domenica 19 febbraio 2006, 22:26
Località: TERAMO

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » giovedì 31 agosto 2017, 21:53

Che blackmore suoni meglio hs con all'assolo in terzine invece che in quartine e con quel suono tipo pianola bontempi non sono tanto sicuro, così come quella versione soporifera di child in time in cui secondo me Romero non rende per niente bene (come in generale sulle canzoni di Gillan)...
...detto questo...al di là di tutto....credo che gli attuali Dp, o per meglio dire il trio Gillan Glover paice, abbia tutto il diritto di decidere se far suonare o meno ex membri, di cui uno in particolare ha buttato merda per 20 anni e ora si è svegliato e per nostalgia ha cambiato bandiera...bello se avessero detto di si, ma non condannabile se dicono no, ora è il loro gruppo e decidono quel che vogliono...come se qualcuno volesse fare beneficenza con i soldi degli altri dai...Poi se vogliamo discutere sull'affermazione di Gillan ruffiana come è stato fatto notare ok (anche se cmq ha detto la verità), ma questo è un altro discorso.
Poi oh, personalmente tutta sta storia mi ha talmente sfracassato i coglioni, che a me non me ne frega più niente di vedere blackmore con loro(visto poi come sta messo), ne tanto meno Hughes e coverdale.
Se dovevano farlo doveva essere in memoria di Lord, adesso mi sembra tanto che si spinge per farlo per nostalgia, ma se non c'è sentimento tanto meglio non fare un bel niente.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da purpleangel » giovedì 31 agosto 2017, 22:32

Come avevo già detto tra gillan e il blackmore attuale purtroppo è una guerra tra poveri basta immaginarsi un concerto dei rainbow attuali con gillan al posto di romero sarebbe da mani nei capelli. In generale personalmente faccio proprio a meno di ste reunion tra settantenni mi sentirei quasi a disagio ad andare a vederli.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da ted29 » giovedì 31 agosto 2017, 23:33

A me highway piace anche così (e suono la chitarra) se non altro non ci sono le gosth notes e delay a palla messa da morse che usa la plettrata alternata senza far conoscere il tocco che invece distingue la chitarra dalla tastiera. Puntualizzato questo amo entrambe le versioni...e meglio child in time soporifera che lazy versione "registrazione"che fanno ora... inutile ora sentire due concerti di fila degli zii (io l'ho fatto) ..con Blackmore e lord altra storia..anche con morse e lord era un altra cosa. Io ritenevo ritchie uno stronzo nel 1993 quando discuteva le qualità di gillan e ritengo squallido gillan quando fa certe affermazioni....io a vedere Blackmore dal vivo mi diverto...con i purple pure ...io quando vedo scrivere Fabio capisco solo l'incazzatura che ha a non avere visto i veri purple all'azione quando erano (quasi) al top perché il paragone con la pianola Bontempi se fatta con ironia può avere senso altrimenti è talmente immonda da farmi trarre certe conclusioni...spero di essere smentito. Nel dubbio non mi faccio risentire x non scatenare dissensi inutili e fuorvianti. Io credo che l'idea di lord di un unico concerto con tutti i membri era ed è fattibile ( tra virgolette perché lui non può esserci) . Stronzo e infantile ritchie allora..stronzi gli altri ora...su gillan c'è l'aggravante che la voce l'ha persa per fumo e alcol....gli anni passano per tutti....
RAMSHACKLE MAN
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 589
Iscritto il: domenica 19 febbraio 2006, 22:26
Località: TERAMO

Re: Steve Morse: un Grande uomo!

da fabio q » venerdì 1 settembre 2017, 2:20

purpleangel ha scritto:Come avevo già detto tra gillan e il blackmore attuale purtroppo è una guerra tra poveri basta immaginarsi un concerto dei rainbow attuali con gillan al posto di romero sarebbe da mani nei capelli. In generale personalmente faccio proprio a meno di ste reunion tra settantenni mi sentirei quasi a disagio ad andare a vederli.

boh a me sinceramente romero piace come canta i pezzi di dio, ma quelli di gillan manco per niente, quindi posso dire che sicuramente gillan i pezzi suoi li canterebbe meglio di romero...poi sul repertorio dio gillan non lo vedo adatto neanche ai tempi d'oro.......e in questo modo poi, gillan si ritroverebbe a cantare repertorio non di sua competenza, mentre blackmore o che suoni nei rainbow o che nei DP si....quindi sto paragone secondo me non è calzante al 100%....quello che posso constatare, facendo i dovuti parallelismi, l'attuale blackmore sta messo molto peggio di gillan, a dimostrazione del fatto che se non altro sui pezzi nuovi (che sono pur sempre rock) se la cava bene, mentre vedo che blackmore con il rock non c'azzecca più nulla...tra l'altro, come ha ammesso lui stesso, ha profondamente perso il tocco rock'n'roll...basta vedere come da le plettrate...le accarezza le corde....quello che fa con l'acustica con i bn...

,,,per finire...non mi preoccupano le reunion di 70enni di per se se hanno ancora qualcosa da dire, e blackmore fino pochi anni fa ancora avrebbe potuto farlo, ma come sta messo ora mi fa veramente sentire a disagio, così come gli altri del gruppo....ma perchè secondo voi gli altri son fessi che non si sono accorti che suona male...Airey non si esprime perchè non membro storico (anche se qui dentro qualcuno del forum appena gli ha fatto il suo nome ha fatto una faccia per nulla entusiasta e ha preferito far vedere le foto dei nipoti e poi invece c'è morse che da galantuomo qual'è la pensa diversamente, forse anche perchè è l'unico a non averci mai suonato e gli farebbe piacere.
Ultima modifica di fabio q il venerdì 1 settembre 2017, 2:56, modificato 2 volte in totale.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Prossimo

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti
cron