Spettatori

Notizie, curiosità, indiscrezioni e tanto altro sulle varie incarnazioni della band

Moderatori: Fabio, dipparl, Ranfa

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

Re: Spettatori

da dagliStates » venerdì 19 gennaio 2018, 19:01

fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
fabio q ha scritto:All'epoca ero un regazzino e me lo ricordo come fosse ieri che il Classic Rock veniva definito roba da dinosauri, tanto che anche la reunion dei nostri fu accolta da certa stampa come una bolla colossale (a detta loro) e che mai avrebbero retto botta a suonare un genere qual'è l'hard Rock a 40 anni.
Un articolo isolato, come altri che ve ne furono a favore invece al Classic, di certo non può sminuire la tendenza generale che aveva la stampa dell'epoca, cosa che si acuì con l'avvento prima dello street e poi del grunge.
Sono fatti oggettivi che io mi sono vissuto e mi li ricordo molto bene.
Stampa incompetente e che non capisce un cazzo di musica.


Credo che la questione dinosauri vada spostata un po' in avanti..io effettivamente mi ricordo un trafiletto di giornale del 93 in cui li definiva così ma non era stampa specializzata tipo metal shock etc..ma un giornale generico di cui proprio non ricordo il nome. Sui giornali specializzati di quel periodo sinceramente non ricordo tutta questa acredine.
p.s. ma scusa alla reunion quanti anni avevi come fai a rixcordarti?

Sicuramente nel '93 ci fu l'apice di questa tendenza contro il Classic Rock, però lo scetticismo già covava negli anni indietro....soprattutto quando vennero fuori i Guns mi ricordo che i gruppi come i DP furono messi un po' alla gogna, non erano di moda....ai tempi delle reunion avevo 9 anni, ma tutto questo me lo ricordo grazie a mio fratello che comprava riviste dell'epoca, dunque leggevo e mi raccontava pure lui...cmq certo non era la stampa specializzata tipo metal shock come dici tu, ma la stampa mainstream, forse anche sui quotidiani si leggevano belle cazzate mi pare...e c'era paolo Zaccagnini che gliene scriveva di tutti i colori, rockettaro qual'era



IO ricordo anche Mario Luzzatto Fegiz a un giornalista della Rai che pompava il primo concerto italiano di Madonna dire
"ma possibile che con Springsteen e i Deep Purple che sono in giro voi parlate solo di Madonna?"
quello della Rai fece spallucce.

Zaccagnini ha segnato la mia adolescenza con quel
"chi dice che ascoltare metallo e' roba per sottosviluppati e delinquenti si ascolti questi brani, se li studi e la smetta di comprarsi le giacchette e andare dal barbiere!"

Alex
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2505
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Spettatori

da GIORGIO.MARCATO » venerdì 19 gennaio 2018, 23:23

Di Fegiz ricordo un articolo sul Corriere non benevolo "raccontando" un concerto DP a Milano, anni ottanta. Ce l'aveva con chi amava ancora gruppi "con una batteria così pesante da smuovere le montagne... volumi troppo alti..." a altre amenità.

Sì, andava di moda usare il termine giurassico, ma chiunque li avesse visti nel 93 non avrebbe pensato che fossero dei vecchi. Anzi! :lol:
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: Spettatori

da nobody's home » venerdì 19 gennaio 2018, 23:30

GIORGIO.MARCATO ha scritto:Chissà se in questo mondo di statistici esiste il modo di sapere quanti spettatori hanno fatto ai concerti le bands principali, nella loro vita.

Penso che ovviamente qualcuno ne sia a conoscenza..Mi ricordo negli anni 80 un libro su R.j.Dio che riportava Concerti con spettatori....a me almeno x quanto riguarda i gruppi che seguo maggiormente un dato statistico sugli spettatori su tutti i concerti dei vari tour che si sono susseguiti mi ha sempre incuriosito..
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 553
Iscritto il: venerdì 14 marzo 2008, 19:46

Re: Spettatori

da GIORGIO.MARCATO » venerdì 19 gennaio 2018, 23:40

A me non tantissimo, ma se ci fosse una fonte la leggerei volentieri.
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: Spettatori

da Asso_982 » sabato 20 gennaio 2018, 11:50

GIORGIO.MARCATO ha scritto:Chissà se in questo mondo di statistici esiste il modo di sapere quanti spettatori hanno fatto ai concerti le bands principali, nella loro vita.


Non so quanto possa essere attendibile la fonte, ma Wikipedia inglese per le band più importanti dedica una pagina appositamente ai vari tour e in molti casi ci sono anche gli spettatori.

Qui sotto linko alcuni esempi, comunque nei casi in cui non sono riportati gli spettatori almeno c'è la lista completa dei concerti:

Tutti i tour degli Stones:
https://en.wikipedia.org/wiki/The_Rolli ... s_concerts

The End tour dei Sabbath
https://en.wikipedia.org/wiki/The_End_Tour

The Division Bell Tour dei Pink Floyd
https://en.wikipedia.org/wiki/The_Division_Bell_Tour

Per i nostri a livello statistico c'è poca roba..
https://en.wikipedia.org/wiki/The_Long_Goodbye_Tour
Super trouper
Super trouper
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: sabato 30 giugno 2007, 15:26

Re: Spettatori

da fabio q » sabato 20 gennaio 2018, 19:09

GIORGIO.MARCATO ha scritto:Perchè dovevano velocizzare così tanto HS, Lazy, Smoke.. per rovinarle...
simpatico il finale di Lazy, siparietto Blackmore-Gillan :lol:

Vero, fighissima la gag finale di Lazy....non so se avete fatto caso come Gillan canta Child in time, ma nella data di Roma non se la cava per niente male e va meglio di Helsinki
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5602
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Spettatori

da 1984 » lunedì 22 gennaio 2018, 13:00

dagliStates ha scritto:
fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
fabio q ha scritto:All'epoca ero un regazzino e me lo ricordo come fosse ieri che il Classic Rock veniva definito roba da dinosauri, tanto che anche la reunion dei nostri fu accolta da certa stampa come una bolla colossale (a detta loro) e che mai avrebbero retto botta a suonare un genere qual'è l'hard Rock a 40 anni.
Un articolo isolato, come altri che ve ne furono a favore invece al Classic, di certo non può sminuire la tendenza generale che aveva la stampa dell'epoca, cosa che si acuì con l'avvento prima dello street e poi del grunge.
Sono fatti oggettivi che io mi sono vissuto e mi li ricordo molto bene.
Stampa incompetente e che non capisce un cazzo di musica.


Credo che la questione dinosauri vada spostata un po' in avanti..io effettivamente mi ricordo un trafiletto di giornale del 93 in cui li definiva così ma non era stampa specializzata tipo metal shock etc..ma un giornale generico di cui proprio non ricordo il nome. Sui giornali specializzati di quel periodo sinceramente non ricordo tutta questa acredine.
p.s. ma scusa alla reunion quanti anni avevi come fai a rixcordarti?

Sicuramente nel '93 ci fu l'apice di questa tendenza contro il Classic Rock, però lo scetticismo già covava negli anni indietro....soprattutto quando vennero fuori i Guns mi ricordo che i gruppi come i DP furono messi un po' alla gogna, non erano di moda....ai tempi delle reunion avevo 9 anni, ma tutto questo me lo ricordo grazie a mio fratello che comprava riviste dell'epoca, dunque leggevo e mi raccontava pure lui...cmq certo non era la stampa specializzata tipo metal shock come dici tu, ma la stampa mainstream, forse anche sui quotidiani si leggevano belle cazzate mi pare...e c'era paolo Zaccagnini che gliene scriveva di tutti i colori, rockettaro qual'era



IO ricordo anche Mario Luzzatto Fegiz a un giornalista della Rai che pompava il primo concerto italiano di Madonna dire
"ma possibile che con Springsteen e i Deep Purple che sono in giro voi parlate solo di Madonna?"
quello della Rai fece spallucce.

Zaccagnini ha segnato la mia adolescenza con quel
"chi dice che ascoltare metallo e' roba per sottosviluppati e delinquenti si ascolti questi brani, se li studi e la smetta di comprarsi le giacchette e andare dal barbiere!"

Alex

nn era solo la stampa nn specializzata...mi ricordo un articolo su Hm rensione del disco degli AerosmithPermanent vacation ...dove esaltava quest'ultimi (redivivi grazie ai Run DMC...poichè negli 80 erano in grossa crisi..nn me ne volgiano i fans..ma la storia questo dice...dando poi il via in un certo senso al finone rap-.metal più o meno) ed in confronto a Steve Tyler e soci , definiva i DP come una reunion di vecchi banchieri..fatta solo per $$$$... il Zac era famoso per le sue recensioni...perchè le firmava ma poi quando dalla scaleta riportata nell'articolo alcuni brani della set list si notava che nn erano stati eseguiti ntipo UJ-Tull alla scalinata euro 88 ......pazzesco... esaltava il metallo e denigrava DP Jethro tull etc. etc ...all'epoca Rock star spendeva pagine e pagine su U2 Simple Minds Cure Alarm addirittura mi ricordo un articolo di 2-3 pagine sui Big audio Dynamate gruppo di uno dei chitarristi dei Clash pot scioglimento...e sui gruppi classici niente di niente......e anche Ciao 2001 alla metà degli 80 calò vertiginosamente come qualità...poi ruguardo alla stampa nn parlaiamo poi di quando c'è stata l'esplosione del brit-pop ...con Oasis Verve Blur e compagnia bella ... comunque se qualcuno volesse fare un escursione nei gruppi anni 80..segno quello che secondo i miei gusti è stato il migliore...gli scozzesi Big Country ...estremamente originali in composizioni ed sonorità...i primi 3 dischi sono nella mia teca personale...poi il declino cercando il successo commerciale negli USA ( nn so se loro personalemte o spinti dalla casa discografica) fino al recente suicidio del fondatore lead vocal... morto suicida appunto ed alcolizzato...oltre i dischi aveve il vhs del live in NY 1985...tanta roba...e come disse una mia vecchia conoscenza..Colombo insegna che voler andare a tutti i costi oltre oceano porta solo guai...
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2009, 9:13

Re: Spettatori

da purpleangel » lunedì 22 gennaio 2018, 18:01

Vabbè ragazzi però siete esagerati..eddai su ci sta benissimo che nel 1995 si parlasse più di oasis che di deep purple, cosa c'è di sbagliato?
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Spettatori

da 1984 » lunedì 22 gennaio 2018, 20:07

purpleangel ha scritto:Vabbè ragazzi però siete esagerati..eddai su ci sta benissimo che nel 1995 si parlasse più di oasis che di deep purple, cosa c'è di sbagliato?


perchè per poter arrivar agli "oasis"..bisogna prima attraversare il deserto :mrgreen:

al di là di tutto..le riviste specializzate nacquero per ovviare alle mancanze delle riviste storiche nei confronti di musica nn di tendenza...sinceramente mi sorprende piacevolmente che riviste come Classix ed addirittura prog Italia abbiano un bel riscontro tutt'oggi...per di più in tempo di internet.

il brit-pop come il grunge sono durati poco in confronto ai classici rock, hard rock e metal...poi con il metal ani 80 nn c'è n'è per nessuno..a me i Saxon ancora oggi mi commuovono...
no raga...la vecchia guardia...tutta n'antra camminata ( cit. Mario brega) ah dimenticavo..la cosa più importante...RICORRE IL 50°ANNIVERSARIO dei nostri beneamati...anche se il mio personale è tra 2 anni...con In Rock...prima...nn è che...vabbè...se semo capiti....speriamo nn mollino...Alex Lifeson ha dichiarato che i Rush nn andranno più in tour ne pubblicheranno inediti... no Zii... senza di voi semo finiti...siete l'ultimo baluardo...l'ultimo vessillo ancora issato...come il vecchio guerriero che custodisce il santo graal...
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2009, 9:13

Re: Spettatori

da purpleangel » martedì 23 gennaio 2018, 2:31

1984 ha scritto:
purpleangel ha scritto:Vabbè ragazzi però siete esagerati..eddai su ci sta benissimo che nel 1995 si parlasse più di oasis che di deep purple, cosa c'è di sbagliato?


perchè per poter arrivar agli "oasis"..bisogna prima attraversare il deserto :mrgreen:

al di là di tutto..le riviste specializzate nacquero per ovviare alle mancanze delle riviste storiche nei confronti di musica nn di tendenza...sinceramente mi sorprende piacevolmente che riviste come Classix ed addirittura prog Italia abbiano un bel riscontro tutt'oggi...per di più in tempo di internet.

il brit-pop come il grunge sono durati poco in confronto ai classici rock, hard rock e metal...poi con il metal ani 80 nn c'è n'è per nessuno..a me i Saxon ancora oggi mi commuovono...
no raga...la vecchia guardia...tutta n'antra camminata ( cit. Mario brega) ah dimenticavo..la cosa più importante...RICORRE IL 50°ANNIVERSARIO dei nostri beneamati...anche se il mio personale è tra 2 anni...con In Rock...prima...nn è che...vabbè...se semo capiti....speriamo nn mollino...Alex Lifeson ha dichiarato che i Rush nn andranno più in tour ne pubblicheranno inediti... no Zii... senza di voi semo finiti...siete l'ultimo baluardo...l'ultimo vessillo ancora issato...come il vecchio guerriero che custodisce il santo graal...


Con tutto il rispetto..ma che palle ancora i saxon nel 2018 :P
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Spettatori

da 1984 » martedì 23 gennaio 2018, 12:41

nooo dai ..nn mi dire ....nn ci posso credere...da Killing ground in poi hanno sfornato album spettacolari..per nn parlare dei live...
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2009, 9:13

Re: Spettatori

da fabio q » martedì 23 gennaio 2018, 20:45

purpleangel ha scritto:Vabbè ragazzi però siete esagerati..eddai su ci sta benissimo che nel 1995 si parlasse più di oasis che di deep purple, cosa c'è di sbagliato?

Tutto.
Gli oasis non meritano neanche di essere ricordati :lol:
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5602
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Spettatori

da fabio q » martedì 23 gennaio 2018, 20:51

purpleangel ha scritto:
1984 ha scritto:
purpleangel ha scritto:Vabbè ragazzi però siete esagerati..eddai su ci sta benissimo che nel 1995 si parlasse più di oasis che di deep purple, cosa c'è di sbagliato?


perchè per poter arrivar agli "oasis"..bisogna prima attraversare il deserto :mrgreen:

al di là di tutto..le riviste specializzate nacquero per ovviare alle mancanze delle riviste storiche nei confronti di musica nn di tendenza...sinceramente mi sorprende piacevolmente che riviste come Classix ed addirittura prog Italia abbiano un bel riscontro tutt'oggi...per di più in tempo di internet.

il brit-pop come il grunge sono durati poco in confronto ai classici rock, hard rock e metal...poi con il metal ani 80 nn c'è n'è per nessuno..a me i Saxon ancora oggi mi commuovono...
no raga...la vecchia guardia...tutta n'antra camminata ( cit. Mario brega) ah dimenticavo..la cosa più importante...RICORRE IL 50°ANNIVERSARIO dei nostri beneamati...anche se il mio personale è tra 2 anni...con In Rock...prima...nn è che...vabbè...se semo capiti....speriamo nn mollino...Alex Lifeson ha dichiarato che i Rush nn andranno più in tour ne pubblicheranno inediti... no Zii... senza di voi semo finiti...siete l'ultimo baluardo...l'ultimo vessillo ancora issato...come il vecchio guerriero che custodisce il santo graal...


Con tutto il rispetto..ma che palle ancora i saxon nel 2018 :P

Sacrifice ti era piaciuto, avevi scritto che era proprio un bel disco, come è in effetti.
I Saxon, i primi, è uno dei gruppi che più mi hanno accompagnato l'infanzia insieme ai DP.
I primi sono delle pietre miliari, migliori anche degli Iron Maiden per me.
Ora non è che sono un patito di loro, ma centomila volte meglio i Saxon del 2018 in confronto a molti gruppi di "rock" moderno in cui si e no ci sono 1 riff incrociato a un tempo di batteria e canzoni scialbe senza neanche assoli.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5602
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Spettatori

da fabio q » martedì 23 gennaio 2018, 20:53

1984 ha scritto:nooo dai ..nn mi dire ....nn ci posso credere...da Killing ground in poi hanno sfornato album spettacolari..per nn parlare dei live...

Perchè i primi fino a Power and the Glory?
Album fantastici, pietre miliari.
Il mio gruppo heavy metal prederito in assoluto.
Live sono dei trattori, Biff ha ancora una grande voce.
L'heavy metal non è il genere che preferisco in assoluto, ma il valore dei Saxon è induscutibile.
Anche nel 2018.
Danno la birra a molti colleghi.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5602
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Spettatori

da purpleangel » martedì 23 gennaio 2018, 22:07

fabio q ha scritto:
purpleangel ha scritto:
1984 ha scritto:
purpleangel ha scritto:Vabbè ragazzi però siete esagerati..eddai su ci sta benissimo che nel 1995 si parlasse più di oasis che di deep purple, cosa c'è di sbagliato?


perchè per poter arrivar agli "oasis"..bisogna prima attraversare il deserto :mrgreen:

al di là di tutto..le riviste specializzate nacquero per ovviare alle mancanze delle riviste storiche nei confronti di musica nn di tendenza...sinceramente mi sorprende piacevolmente che riviste come Classix ed addirittura prog Italia abbiano un bel riscontro tutt'oggi...per di più in tempo di internet.

il brit-pop come il grunge sono durati poco in confronto ai classici rock, hard rock e metal...poi con il metal ani 80 nn c'è n'è per nessuno..a me i Saxon ancora oggi mi commuovono...
no raga...la vecchia guardia...tutta n'antra camminata ( cit. Mario brega) ah dimenticavo..la cosa più importante...RICORRE IL 50°ANNIVERSARIO dei nostri beneamati...anche se il mio personale è tra 2 anni...con In Rock...prima...nn è che...vabbè...se semo capiti....speriamo nn mollino...Alex Lifeson ha dichiarato che i Rush nn andranno più in tour ne pubblicheranno inediti... no Zii... senza di voi semo finiti...siete l'ultimo baluardo...l'ultimo vessillo ancora issato...come il vecchio guerriero che custodisce il santo graal...


Con tutto il rispetto..ma che palle ancora i saxon nel 2018 :P

Sacrifice ti era piaciuto, avevi scritto che era proprio un bel disco, come è in effetti.
I Saxon, i primi, è uno dei gruppi che più mi hanno accompagnato l'infanzia insieme ai DP.
I primi sono delle pietre miliari, migliori anche degli Iron Maiden per me.
Ora non è che sono un patito di loro, ma centomila volte meglio i Saxon del 2018 in confronto a molti gruppi di "rock" moderno in cui si e no ci sono 1 riff incrociato a un tempo di batteria e canzoni scialbe senza neanche assoli.


Vabbè però non puoi sempre vederla nell'ottica "questo è meglio di quello" piacerà più a te e punto.
Sarò io fortunato che mi piacciono generi molto diversi tra loro :P
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Spettatori

da fabio q » mercoledì 24 gennaio 2018, 3:08

Angel, parli tu che non ti piace un cazz.. :) :) :) :)
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5602
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Spettatori

da 1984 » mercoledì 24 gennaio 2018, 14:17

fabio q ha scritto:
1984 ha scritto:nooo dai ..nn mi dire ....nn ci posso credere...da Killing ground in poi hanno sfornato album spettacolari..per nn parlare dei live...

Perchè i primi fino a Power and the Glory?
Album fantastici, pietre miliari.
Il mio gruppo heavy metal prederito in assoluto.
Live sono dei trattori, Biff ha ancora una grande voce.
L'heavy metal non è il genere che preferisco in assoluto, ma il valore dei Saxon è induscutibile.
Anche nel 2018.
Danno la birra a molti colleghi.


un gruppo che secondo me ha raccolto molto meno di quello che meritasse...a causa di quegli album fatti per conquistare il mercato americano da Crusader in poi (la title track è paurosa) per continuare con Innocence e Rock the Nation..li persi di vista.. nn li seguiì più ....poi li ho ritrovati con Killing Ground e da li album top uno dietro l'altro..li vidi al gods nel 2003 ..strepitosi ...con Fritz Randow (almeno credo...) on drums..poi nel 2007 con il ritorno di Glocker...avevo anche il live al wacken 2001...ed ho visto altri live al sempre al wacken...paurosi...
vero metallo...in confronto i loro lavori al cospetto di quelli dei maiden post reunion (anche pre reunion..dal dopo Seventh Son) nn c'è proprio paragone..ora come ora li preferisco ai maiden alla grande...grande Biff ...un vero leone!!!
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2009, 9:13

Re: Spettatori

da nobody's home » mercoledì 24 gennaio 2018, 16:41

Crusader...Anno 1984 .da molti fu considerato l'album del tradimento..Nei fatti vendette oltre 2 milioni di copie nel mondo..È da dopo Crusader che qualcosa non ha funzionato, probabilmente l'insistenza verso il Glam rock , tendenza del momento. A salvarli in seguito concordo che sia stata la figura di Biff..Tra le 4/5 icone più importanti del metal.
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 553
Iscritto il: venerdì 14 marzo 2008, 19:46

Re: Spettatori

da purpleangel » mercoledì 24 gennaio 2018, 17:20

fabio q ha scritto:Angel, parli tu che non ti piace un cazz.. :) :) :) :)


No dai questo non lo puoi dire, forse non mi piacciono più i dischi attuali delle vecchie glorie ma proprio perchè in generale preferisco ascoltare altro e spaziare molto tra vari generi.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Spettatori

da fabio q » giovedì 25 gennaio 2018, 4:37

1984 ha scritto:
fabio q ha scritto:
1984 ha scritto:nooo dai ..nn mi dire ....nn ci posso credere...da Killing ground in poi hanno sfornato album spettacolari..per nn parlare dei live...

Perchè i primi fino a Power and the Glory?
Album fantastici, pietre miliari.
Il mio gruppo heavy metal prederito in assoluto.
Live sono dei trattori, Biff ha ancora una grande voce.
L'heavy metal non è il genere che preferisco in assoluto, ma il valore dei Saxon è induscutibile.
Anche nel 2018.
Danno la birra a molti colleghi.


un gruppo che secondo me ha raccolto molto meno di quello che meritasse...a causa di quegli album fatti per conquistare il mercato americano da Crusader in poi (la title track è paurosa) per continuare con Innocence e Rock the Nation..li persi di vista.. nn li seguiì più ....poi li ho ritrovati con Killing Ground e da li album top uno dietro l'altro..li vidi al gods nel 2003 ..strepitosi ...con Fritz Randow (almeno credo...) on drums..poi nel 2007 con il ritorno di Glocker...avevo anche il live al wacken 2001...ed ho visto altri live al sempre al wacken...paurosi...
vero metallo...in confronto i loro lavori al cospetto di quelli dei maiden post reunion (anche pre reunion..dal dopo Seventh Son) nn c'è proprio paragone..ora come ora li preferisco ai maiden alla grande...grande Biff ...un vero leone!!!

Da Rock the nations ti sei perso però un disco, solo uno putroppo, che per qualità compositiva e di suoni, possiamo definirlo il vero proseguimento da Crusader, con rientro in matrice inglese per la quale sono nati. Disco fresco, pimpante, canzoni coinvolgenti con belle melodie, tutte qualità che ci avevano abituato con i primi album, putroppo il successivo, pur non essendo brutto, ha dei momenti di stanca e la nuova virata verso il mercato americano, alcune canzoni sono buone ma altre potrebbero essere migliori se non avessero dei suoni un fintacchioni campionamenti vari che fanno perdere parecchia potenza.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5602
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: Spettatori

da 1984 » giovedì 25 gennaio 2018, 19:51

purtroppo mi persi nell'85/86 il concertone al tenda strisce dei saxon l'innocence tour (che preferisco a Crusader che comprammo al negozietto scollettando tra amici...eh si ...si scollettava e si facevano le audiocassette...e il dischi originali si spartivano a rotazione..la grana era poca...la copertina proetteva bene l'intro anche di più poi la delusione) con accept e dokken....mi dissero che fu strabiliante....concordo con te sia sui primi lavori vere pietre miliari della NWOBM...si Cruasder vendette 2 milioni di copie... ma snaturò il sound e il song writing totalmente....credo che l'entrata di Doug Scarrat e Nibbs Carter abbiano dato a Biff il giusto traino...nuova linfa e giusto sound ...il live al wacken del 2001 strepitoso...da quell'anno n hanno sbagliato un disco ..andando in crescendo..come spesso accade ..bisogna "morire" per poter risorgere...su Saxon cronicles c'è un live del 95 mi sembra ad un festival...e pochi fans a vederli....anni bui...ora tutti i festival se li contendono....lunga vita a Biff e soci....l'ascia del sassone nn perdona...
andai a Riolo terme nel 2002 per il frog rock festival...l'anno prima ci vidi i deep purple...c'era un serata con uriah Heep e Saxon..ma quest'ultimi nn suonarorono...porca di quella troia....controllammo sul sito ufficiale...da allora controllare ufficialità data sul sito della band ...xchè lo stesso giorno erano ad un festival in germania...e nn risultava la data di riolo...ma già dai giorni prima.....allora andammo al gods nel 2003....suonarono prima del running bill ufficiale xchè la sera erano a suonare ad un altro festival in germania ....nn potevamo perderli....
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2009, 9:13

Re: Spettatori

da nobody's home » giovedì 25 gennaio 2018, 22:27

Tornando al tema spettatori....In quanto a Festival..Nel 2010 i nostri hanno suonato al Rock over the Volga festival con 200000 spettatori..Insieme alla California Jam del 74 il pubblico più vasto per i nostri...La versione di Smoke che si trova in video parla chiaro sul pubblico presente..
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 553
Iscritto il: venerdì 14 marzo 2008, 19:46

Precedente

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti
cron