live - in concert 70-72 bbc

Notizie, curiosità, indiscrezioni e tanto altro sulle varie incarnazioni della band

Moderatori: Fabio, dipparl, Ranfa

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

da shy_boy » venerdì 26 maggio 2006, 10:32

Menestrello Cremisi ha scritto:mica vero.. io ho parecchie lacune..
ad esempio non ho mai ascoltato Who do we think you are
:shock: esclusa ovviamente W.F.Tokio

:shock: :shock: :shock: VERGOGNA!!! :-k :-k :-k
Avatar utente
Holy man
Holy man
 
Messaggi: 1516
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2004, 0:39
Località: Italy

da Menestrello Cremisi » venerdì 26 maggio 2006, 10:34

shy_boy ha scritto:
Menestrello Cremisi ha scritto:mica vero.. io ho parecchie lacune..
ad esempio non ho mai ascoltato Who do we think you are
:shock: esclusa ovviamente W.F.Tokio

:shock: :shock: :shock: VERGOGNA!!! :-k :-k :-k

epperché? :-s :-k
Lei danza in un cerchio di fuoco... e si sbarazza della sfida con una scrollata...
http://www.myspace.com/menestrello68
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 15051
Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 0:11
Località: Hall of the mountain king

da shy_boy » venerdì 26 maggio 2006, 11:57

Menestrello Cremisi ha scritto:
shy_boy ha scritto:
Menestrello Cremisi ha scritto:mica vero.. io ho parecchie lacune..
ad esempio non ho mai ascoltato Who do we think you are
:shock: esclusa ovviamente W.F.Tokio

:shock: :shock: :shock: VERGOGNA!!! :-k :-k :-k

epperché? :-s :-k

perchè secondo me è un ottimo album, malgrado le tensioni all'interno della band...
Rat Bat Blue... Smooth Dancer... Place In The Line... Mary Long... io lo preferisco a Fireball... :wink:

[tra l'altro oltre al vecchio vinile, ho anche due copie del remasters in CD: dopo averlo comprato quando è uscito, l'anno scorso l'ho trovato in offerta a 5 euro e me lo sono ricomprato per tenerne una copia in macchina... :D )
Avatar utente
Holy man
Holy man
 
Messaggi: 1516
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2004, 0:39
Località: Italy

da tiullau » venerdì 26 maggio 2006, 12:05

nn è un brutto album who do we think we are.....
non dimentichiamoci che contiene woman from tokyo che è uno dei classici della mark 2....
tra le cose migliori il blues di place in line.....
purtroppo però il disco risente delle tensioni tra i membri del gruppo, infatti dopo il disco la mark 2 si scioglie....
in generale ho notato una scarsa partecipazione di blackmore....pochi spunti chitarristici veramente efficaci....
se dovessi sbilanciarmi,inferiore alla sacra triade(in rock-fireball-machine head)
e al disco della reunion del 1984 perfect strangers......
la nota positiva dell'album però è ian gillan....si sente come abbia acquisito una certa maturità nello stile....
Soldier of fortune
Soldier of fortune
 
Messaggi: 508
Iscritto il: mercoledì 22 febbraio 2006, 0:33

da Menestrello Cremisi » venerdì 26 maggio 2006, 13:22

tiullau ha scritto:in generale ho notato una scarsa partecipazione di blackmore....pochi spunti chitarristici veramente efficaci....

sarà per quello che non sono mai stato istigato a comperarlo :D
Lei danza in un cerchio di fuoco... e si sbarazza della sfida con una scrollata...
http://www.myspace.com/menestrello68
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 15051
Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 0:11
Località: Hall of the mountain king

da Glover978 » venerdì 26 maggio 2006, 14:46

Menestrello Cremisi ha scritto:
GLOVER978 ha scritto:Bisogna avere il più possibile dei Dp :wink:


mica vero.. io ho parecchie lacune..
ad esempio non ho mai ascoltato Who do we think you are
:shock: esclusa ovviamente W.F.Tokio



Che secondo me è la meno bella!!!Preferisco Our Lady-Rat bat blue-Super trooper-Painted horse e la mitica Mary
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5335
Iscritto il: sabato 28 maggio 2005, 16:37
Località: Viterbo-Italia

da Matteino » venerdì 26 maggio 2006, 15:44

a me Woman from Tokyo non piace tantissimo...
Immagine
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 13484
Iscritto il: mercoledì 1 settembre 2004, 12:30
Località: La culla del Rinascimento

da gius » venerdì 26 maggio 2006, 16:07

Rat bat blue è la mia preferita del disco, che in generale mi piace tutto.
Chiaro che, confrontato con i tre dischi che lo precedono, WDWTWA risulta meno "classico".

8)
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

da Solitaire » venerdì 26 maggio 2006, 16:42

Un lavoro splendido penalizzato dai capolavori che l'hanno preceduto. Menestrello ma sicuro che non hai mai sentito Mary Long ?????
Avatar utente
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4214
Iscritto il: venerdì 23 settembre 2005, 12:14
Località: Seregno

da SON_OF_ALERIK » venerdì 26 maggio 2006, 21:16

Madeinjapan ha scritto:
SON_OF_ALERIK ha scritto:a quella di roma?

beh se vai, avvicinati allo stand di Falcemartello e chiedi di Gabriele.Magari ci sono........;)


Ok, me ne rammentero, sara a settembre come al solito immagino.

tornando al Topic , tiullau ma lai comperato? che te ne pare?


credo di si.........

cm, per tornare in tema: ci sono delel chicche assolute(mandrake root, wring that nack - strepitosa-), o anche pezi che live faranno rarissimamente o mai più (never before, maybe i'm a leo)......


ps. menestrello è un pazzo! :?
Il Presidentissimo del Deeper Fun Club.
Il nostro motto è: SEGATURA!
Super trouper
Super trouper
 
Messaggi: 1010
Iscritto il: mercoledì 8 giugno 2005, 15:29
Località: Italia

da Fabio » venerdì 26 maggio 2006, 21:49

WDWTWA secondo me è un signor album, con diverse chicche.
Tra l'altro è il dico dove Gillan offre la sua prestazione più matura.
Thank you Ronnie, thank you so much.
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 6484
Iscritto il: domenica 2 novembre 2003, 12:09
Località: Somewhere Over The Rainbow

da Menestrello Cremisi » sabato 27 maggio 2006, 2:09

SON_OF_ALERIK ha scritto:ps. menestrello è un pazzo! :?

può darsi.. :oops: :D 8) :lol: :cry: :roll: :evil: :?: :cry: :) :o :arrow:
Lei danza in un cerchio di fuoco... e si sbarazza della sfida con una scrollata...
http://www.myspace.com/menestrello68
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 15051
Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 0:11
Località: Hall of the mountain king

da Glover978 » sabato 27 maggio 2006, 13:54

SON_OF_ALERIK ha scritto:
Madeinjapan ha scritto:
SON_OF_ALERIK ha scritto:a quella di roma?

beh se vai, avvicinati allo stand di Falcemartello e chiedi di Gabriele.Magari ci sono........;)


Ok, me ne rammentero, sara a settembre come al solito immagino.

tornando al Topic , tiullau ma lai comperato? che te ne pare?


credo di si.........

cm, per tornare in tema: ci sono delel chicche assolute(mandrake root, wring that nack - strepitosa-), o anche pezi che live faranno rarissimamente o mai più (never before, maybe i'm a leo)......


ps. menestrello è un pazzo! :?



Maybe i'm a leo l'hanno fatta tante volte
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5335
Iscritto il: sabato 28 maggio 2005, 16:37
Località: Viterbo-Italia

da martina » mercoledì 31 maggio 2006, 9:19

:(
who do we think we are
:(
pieno zeppo di piccole gemme
e poi ascoltare mary long smooth dancer (dedicato a ritchies) place in line cn ian ke cambia voce
rat bat blue w le lyrics dei deeps
piccole gemme perdute nel tempo
:(
una chitarra darà il nome ad un’epoca, incoronerà un Re, virtuoso oltre l’inimmaginabile, confonderà i mortali , darà vita ad una leggenda e non lascerà nessuno a condurre il suo Regno.
Avatar utente
Super trouper
Super trouper
 
Messaggi: 1402
Iscritto il: venerdì 12 maggio 2006, 13:59
Località: ROMA

Re: live - in concert 70-72 bbc

da Cobra » domenica 17 agosto 2014, 16:16

Per me è uno dei loro live migliori, ci sono molto affezionato. La performance del 1970 è tecnicamente ad un livello altissimo, c'è solo una piccola sbavatura di Gillan all'inizio del primo acuto di Child in Time, per il resto fantastico con forse la miglior versione in assoluto di Wring That Neck con un Blackmore veramente superbo. Speed King senza alcuna sbavatura e con intermezzo jazzy formalmente impeccabile, l'assolo di Child in Time si distingue per una maggior rabbia rispetto a Made in Japan, è più ruvido. Le improvvisazioni sono un po' contenute rispetto alla norma di quel periodo, anche perché si trattava di show radiofonici, ma allo stesso tempo sono molto lucide e centrate, Lord e Blackmore particolarmente concentrati nella scelta delle note "giuste". Per quel che riguarda Mandrake Root invece, qui c'è una buona versione, ma la migliore resta quella torrenziale di scandinavian nights, nella quale Blackmore da uno dei maggiori esempi di snakecharmer.

La performance del 72 ricalca un po' i Deep Purple di Made in Japan, però mi piace molto come Blackmore modifica il solo di Highway Star, non a caso questa versione la preferisco anche a quella di MIJ. Lucille divertentissima e molto riuscita. Unica pecca forse una versione di Smoke on The Water un po' fiacca, spompa, infatti non fu inserita nel doppio vinile originale del 1980.
Never before
Never before
 
Messaggi: 19
Iscritto il: martedì 29 luglio 2014, 11:35

Precedente

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti