La voce di GILLAN

Notizie, curiosità, indiscrezioni e tanto altro sulle varie incarnazioni della band

Moderatori: Fabio, dipparl, Ranfa

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

Re: La voce di GILLAN

da nazzare » mercoledì 6 luglio 2011, 18:26

la versione nuova di 'Trashed' non mi sembra tanto rallentata quanto abbassata di tonalità per permettere un cantato più adatto al suo vocal range odierno...d'altronde poi Gillan canta bene ancora i vecchi veloci rock'n'roll...per me è più una questione di tonalità che di velocità...(sto parlando cmq di pezzi piuttosto veloci tipo max 180 bpm ma niente ad esempio a 220 bpm). Inoltre un album senza un paio di pezzi più veloci mi farebbe rimpiangere la loro mancanza...detto ciò 'trashed' nuova versione a me piace tantissimo come la canta e il tipo di acuti che fa...la trovo anche più rozza ed energetica rispetto all'originale (che cmq è bellissima...) e poi l drumming di Paice (ad eccezzione della parte dove stranamente ha tolto i rulli) è più raffinato e fantasioso rispetto a quello di Bill...
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: La voce di GILLAN

da Fabio » lunedì 11 luglio 2011, 17:59

A me le versioni dei Sabbath cantate da Gillan non piacciono molto, per usare un eufemismo, soprattutto quelle di Ronnie perchè mi sembra in difficoltà con l'impostazione epica e "piena" di Dio, col risultato di cantare sempre in modo forzato. Meglio su quelle di Ozzy anche se credo che lo stile di Ronnie fosse più adatto a interpretare i classici dei Sabbath.
Non è una critica, è che semplicemente le voci di Gillan e Dio sono troppo diverse per impostazione. Se Ronnie avesse provato a cantare Speed King o Highway Star credo sarebbe venuta fuori una schifezza per lo stesso motivo.
Thank you Ronnie, thank you so much.
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 6484
Iscritto il: domenica 2 novembre 2003, 12:09
Località: Somewhere Over The Rainbow

Re: La voce di GILLAN

da LordEverTheBest » lunedì 11 luglio 2011, 18:17

Fabio ha scritto:A me le versioni dei Sabbath cantate da Gillan non piacciono molto, per usare un eufemismo, soprattutto quelle di Ronnie perchè mi sembra in difficoltà con l'impostazione epica e "piena" di Dio, col risultato di cantare sempre in modo forzato. Meglio su quelle di Ozzy anche se credo che lo stile di Ronnie fosse più adatto a interpretare i classici dei Sabbath.
Non è una critica, è che semplicemente le voci di Gillan e Dio sono troppo diverse per impostazione. Se Ronnie avesse provato a cantare Speed King o Highway Star credo sarebbe venuta fuori una schifezza per lo stesso motivo.


Sono d'accordo.
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 5150
Iscritto il: sabato 28 maggio 2005, 17:10

Re: La voce di GILLAN

da GIORGIO.MARCATO » lunedì 11 luglio 2011, 20:42

Ad ognuno il suo, come non condividere! Intanto, venendo ai giorni nostri, a meno-sette da Verona, la sosta ha fatto bene a Gillan, al Sunflower ho sentito una buona prestazione! Il ragazzo tiene botta. :wink:
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: La voce di GILLAN

da fabio q » lunedì 11 luglio 2011, 23:56

Fabio ha scritto:A me le versioni dei Sabbath cantate da Gillan non piacciono molto, per usare un eufemismo, soprattutto quelle di Ronnie perchè mi sembra in difficoltà con l'impostazione epica e "piena" di Dio, col risultato di cantare sempre in modo forzato. Meglio su quelle di Ozzy anche se credo che lo stile di Ronnie fosse più adatto a interpretare i classici dei Sabbath.
Non è una critica, è che semplicemente le voci di Gillan e Dio sono troppo diverse per impostazione. Se Ronnie avesse provato a cantare Speed King o Highway Star credo sarebbe venuta fuori una schifezza per lo stesso motivo.

Sulle canzoni di Ronnie ti dò ragione, su quelle di Ozzy se la cavava egregiamente,al pari di Ronnie stesso...anzi la canzone Black Sabbath Gillan la interpretava proprio da "Dio", come altre...un'altra in particolare che mi piaceva assai come la cantava è Rock'n'Roll Doctor

http://www.youtube.com/watch?v=ybQDFgXsjpg
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: La voce di GILLAN

da nazzare » martedì 12 luglio 2011, 2:36

nessuno al mondo ha mai potuto e mai potrà eguagliare la versione di Gillan di 'Black Sabbath' (live worchester '83)...'war pigs' è un altro esempio di come Gillan primeggiava su Ozzy e Dio in alcuni pezzi...
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: La voce di GILLAN

da Fabio » martedì 12 luglio 2011, 16:27

nazzare ha scritto:nessuno al mondo ha mai potuto e mai potrà eguagliare la versione di Gillan di 'Black Sabbath' (live worchester '83)...'war pigs' è un altro esempio di come Gillan primeggiava su Ozzy e Dio in alcuni pezzi...

Ce l'ho anch'io quel bootleg ed è sicuramente il migliore del periodo, ma siamo sempre nel campo delle preferenze.
Thank you Ronnie, thank you so much.
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 6484
Iscritto il: domenica 2 novembre 2003, 12:09
Località: Somewhere Over The Rainbow

Re: La voce di GILLAN

da DanieleZ » martedì 12 luglio 2011, 17:21

Io dico che per fortuna esistono voci diverse da quelle che preferiamo, sennò a Gillan toccherebbe cantare tutto quello che c'è stato fino ad ora... Credo che i pezzi dei Black Sabbath del periodo di Ozzy non possano essere cantati meglio che da Ozzy stesso, per il semplice fatto che l'alchimia creata da quel suono di chitarra, di basso, di batteria e QUELLA voce hanno creato un tipo di sound del tutto nuovo ed inedito, che fra l'altro ha influenzato una quantità spropositata di gruppi successivi. Che poi Gillan e Dio siano superiori tecnicamente ad Ozzy (e che a loro modo cantino benissimo anche i brani non loro) credo che sia lapalissiano, ma la carica innovativa di quel tipo di sound non può prescindere da tutte le sue componenti originali.
perepepè
Avatar utente
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4169
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 21:46
Località: Verona - Italia

Re: La voce di GILLAN

da nazzare » martedì 12 luglio 2011, 19:06

DanieleZ ha scritto:Io dico che per fortuna esistono voci diverse da quelle che preferiamo, sennò a Gillan toccherebbe cantare tutto quello che c'è stato fino ad ora... Credo che i pezzi dei Black Sabbath del periodo di Ozzy non possano essere cantati meglio che da Ozzy stesso, per il semplice fatto che l'alchimia creata da quel suono di chitarra, di basso, di batteria e QUELLA voce hanno creato un tipo di sound del tutto nuovo ed inedito, che fra l'altro ha influenzato una quantità spropositata di gruppi successivi. Che poi Gillan e Dio siano superiori tecnicamente ad Ozzy (e che a loro modo cantino benissimo anche i brani non loro) credo che sia lapalissiano, ma la carica innovativa di quel tipo di sound non può prescindere da tutte le sue componenti originali.


qui infatti non si sta discutendo l'importanza storica dei Black Sabbath con Ozzy ma le prestazioni vocali (e interpretative) di Gillan che con i Black Sabbath è stata magnifica superando in alcuni casi i predecessori...
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: La voce di GILLAN

da DanieleZ » martedì 12 luglio 2011, 19:14

Che la voce di Gillan sia superiore a quella di Ozzy non può esserci alcun dubbio, e che dal punto di vista meramente tecnico ed esecutivo gli sia di conseguenza superiore va da sé. Preferirò però sempre ascoltarmi quei brani nella versione di Ozzy, perché mi piace di più come suonano. Se si valuta la pura prestazione è ovvio che Gillan o Dio vincono (posto il fatto che fare le gare in questi casi è da scemi), se invece si prende in considerazione il tutto, le versioni migliori non possono non essere che quelle originali.
perepepè
Avatar utente
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4169
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 21:46
Località: Verona - Italia

Re: La voce di GILLAN

da purpleangel » martedì 12 luglio 2011, 19:18

nazzare ha scritto:
DanieleZ ha scritto:Io dico che per fortuna esistono voci diverse da quelle che preferiamo, sennò a Gillan toccherebbe cantare tutto quello che c'è stato fino ad ora... Credo che i pezzi dei Black Sabbath del periodo di Ozzy non possano essere cantati meglio che da Ozzy stesso, per il semplice fatto che l'alchimia creata da quel suono di chitarra, di basso, di batteria e QUELLA voce hanno creato un tipo di sound del tutto nuovo ed inedito, che fra l'altro ha influenzato una quantità spropositata di gruppi successivi. Che poi Gillan e Dio siano superiori tecnicamente ad Ozzy (e che a loro modo cantino benissimo anche i brani non loro) credo che sia lapalissiano, ma la carica innovativa di quel tipo di sound non può prescindere da tutte le sue componenti originali.


qui infatti non si sta discutendo l'importanza storica dei Black Sabbath con Ozzy ma le prestazioni vocali (e interpretative) di Gillan che con i Black Sabbath è stata magnifica superando in alcuni casi i predecessori...


ma superando in cosa, me lo spieghi? a te piace semplicemente di più la voce e l'interpretazione che fa Gillan rispetto ad Ozzy, é solo quello il punto..altrimenti non supera proprio un bel niente.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: La voce di GILLAN

da Jon » martedì 12 luglio 2011, 23:54

DanieleZ ha scritto:Che la voce di Gillan sia superiore a quella di Ozzy non può esserci alcun dubbio, e che dal punto di vista meramente tecnico ed esecutivo gli sia di conseguenza superiore va da sé. Preferirò però sempre ascoltarmi quei brani nella versione di Ozzy, perché mi piace di più come suonano. Se si valuta la pura prestazione è ovvio che Gillan o Dio vincono (posto il fatto che fare le gare in questi casi è da scemi), se invece si prende in considerazione il tutto, le versioni migliori non possono non essere che quelle originali.


Più che giusto oltre che ovvio!! :)
I miei Tributi ai Deep Purple:
http://www.youtube.com/user/LuigiMontanaro2 :-({|=
Holy man
Holy man
 
Messaggi: 1944
Iscritto il: lunedì 28 giugno 2004, 17:40
Località: Italy

Re: La voce di GILLAN

da nazzare » mercoledì 13 luglio 2011, 4:31

purpleangel ha scritto:
nazzare ha scritto:
DanieleZ ha scritto:Io dico che per fortuna esistono voci diverse da quelle che preferiamo, sennò a Gillan toccherebbe cantare tutto quello che c'è stato fino ad ora... Credo che i pezzi dei Black Sabbath del periodo di Ozzy non possano essere cantati meglio che da Ozzy stesso, per il semplice fatto che l'alchimia creata da quel suono di chitarra, di basso, di batteria e QUELLA voce hanno creato un tipo di sound del tutto nuovo ed inedito, che fra l'altro ha influenzato una quantità spropositata di gruppi successivi. Che poi Gillan e Dio siano superiori tecnicamente ad Ozzy (e che a loro modo cantino benissimo anche i brani non loro) credo che sia lapalissiano, ma la carica innovativa di quel tipo di sound non può prescindere da tutte le sue componenti originali.


qui infatti non si sta discutendo l'importanza storica dei Black Sabbath con Ozzy ma le prestazioni vocali (e interpretative) di Gillan che con i Black Sabbath è stata magnifica superando in alcuni casi i predecessori...


ma superando in cosa, me lo spieghi? a te piace semplicemente di più la voce e l'interpretazione che fa Gillan rispetto ad Ozzy, é solo quello il punto..altrimenti non supera proprio un bel niente.


mi sembra ovvio visto che sono io a giudicare e ad esprimere un'opinione...quindi, secondo me, alcuni brani cantati da Gillan sono superiori ovvero, migliori, più coinvolgenti e interessanti degli stessi cantati dai predecessori al di là della tecnica vocale...
Ultima modifica di nazzare il mercoledì 13 luglio 2011, 18:59, modificato 1 volta in totale.
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: La voce di GILLAN

da Fabio » mercoledì 13 luglio 2011, 17:00

Secondo me dipende dai pezzi. Ad esempio, Iron Man mi piace molto di più cantata da Dio che non da Ozzy, mentre vale l'opposto per Paranoid e Children of the Grave. Sugli altri sono ovviamente intepretazioni diverse ma mi piacciono entrambe.
Thank you Ronnie, thank you so much.
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 6484
Iscritto il: domenica 2 novembre 2003, 12:09
Località: Somewhere Over The Rainbow

Re: La voce di GILLAN

da Raven Star » giovedì 14 luglio 2011, 21:39

La cosa è molto semplice:

Il repertorio dei black sabbath anni 70, NON è adatto a voci "virtuose". E' adatto e si sposa alla grande con voci sinistre/atmosferiche..proprio come Ozzy stesso.
I brani del periodo 70's rifatti da Dio e Martin (cantanti che tecnicamente mangiano in testa a Ozzy), comunque perdono la partita. Tanti orpelli a brani come "Black Sabbath" o "Into the void" non servono.
Ovviamente un Ozzy, a cantare "Neon Knights", non deve nemmeno pensarci.
Avatar utente
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 453
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 20:49

Re: La voce di GILLAN

da GIORGIO.MARCATO » mercoledì 16 novembre 2011, 21:18

....un esempio di cantato ad altissimo livello. La voce qui è splendidamente matura, in una canzone bellissima.

deep purple - Walk On - Bananas
http://www.youtube.com/watch?v=aSQchEGdu7w
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: La voce di GILLAN

da nazzare » mercoledì 16 novembre 2011, 22:15

GIORGIO.MARCATO ha scritto:....un esempio di cantato ad altissimo livello. La voce qui è splendidamente matura, in una canzone bellissima.

deep purple - Walk On - Bananas
http://www.youtube.com/watch?v=aSQchEGdu7w



una canazone scritta da Bredford...o meglio da chi si è 'ispirato' lui...
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: La voce di GILLAN

da paga68 » giovedì 17 novembre 2011, 0:12

La sparo grossa, ma sono decisamente di parte:
Born Again è il miglior disco dei Sabbath...
Mai sentito da quelle parti ( Sabbath ) una voce così!
Trashed è formidabile, Born again sublime.
Dio aveva il suo stile potente ed era fantastico , ma il nostro era superstar...
Live cantava meglio le canzoni di Ozzy ma il ritornello live di Heaven and Hell, in acuto pazzesco, tutto urlato, è qualcosa che Ronnie si sognava la notte ....
....Egli lavorò infatti professionalmente per diversi anni come co-pilota di una compagnia aerea commerciale...
Almost human
Almost human
 
Messaggi: 245
Iscritto il: sabato 7 maggio 2005, 20:05
Località: Italia

Re: La voce di GILLAN

da fabio q » giovedì 17 novembre 2011, 0:22

GIORGIO.MARCATO ha scritto:....un esempio di cantato ad altissimo livello. La voce qui è splendidamente matura, in una canzone bellissima.

deep purple - Walk On - Bananas
http://www.youtube.com/watch?v=aSQchEGdu7w

Bravo Giorgio, concordo al 1000%.
Quasi avrei avuto paura di postare per primo questa opinione di lancio immediato di pomodori... :D
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: La voce di GILLAN

da purpleangel » giovedì 17 novembre 2011, 0:31

paga68 ha scritto:La sparo grossa


giusto un po' :mrgreen:
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: La voce di GILLAN

da nazzare » giovedì 17 novembre 2011, 1:49

paga68 ha scritto:La sparo grossa, ma sono decisamente di parte:
Born Again è il miglior disco dei Sabbath...
Mai sentito da quelle parti ( Sabbath ) una voce così!
Trashed è formidabile, Born again sublime.
Dio aveva il suo stile potente ed era fantastico , ma il nostro era superstar...
Live cantava meglio le canzoni di Ozzy ma il ritornello live di Heaven and Hell, in acuto pazzesco, tutto urlato, è qualcosa che Ronnie si sognava la notte ....



condivido pienamente sia riguardo alla bellezza dell'album in studio che la prestazione dal vivo....e aggiungo che le versioni dal live worchester '83 di 'paranoid' e 'war pigs' sono stratosferiche a livello vocale...'black sabbath' poi è la migliore versione esistente...Ian Gillan non azzeccava tutte le canzoni dei Sabbath ma quando ci prendeva,per il sottoscritto, il suo cantato era superiore (e non certo solo a livello di difficoltà tecnica vocale) a chiunque...
p.s.
anche la versione di 'trashed' da Gillan's Inn con Iommi-Paice e Glover è grandiosa...il cantato è bello sporco e aggressivo e la cosa mi piace...(tra l'altro è anche un brano molto difficile da cantare...)
Ultima modifica di nazzare il giovedì 17 novembre 2011, 14:53, modificato 1 volta in totale.
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: La voce di GILLAN

da gius » giovedì 17 novembre 2011, 10:00

GIORGIO.MARCATO ha scritto:....un esempio di cantato ad altissimo livello. La voce qui è splendidamente matura, in una canzone bellissima.

deep purple - Walk On - Bananas
http://www.youtube.com/watch?v=aSQchEGdu7w



Credo che oggi metterò su Bananas ... :wink:
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

Re: La voce di GILLAN

da paga68 » giovedì 17 novembre 2011, 16:13

se metti su Bananas è perchè...ti vuoi fare del male ?
con tutto quello fatto in passato , devi proprio metter su qualcosa degli ultimi 10 anni ?
....Egli lavorò infatti professionalmente per diversi anni come co-pilota di una compagnia aerea commerciale...
Almost human
Almost human
 
Messaggi: 245
Iscritto il: sabato 7 maggio 2005, 20:05
Località: Italia

Re: La voce di GILLAN

da fabio q » giovedì 17 novembre 2011, 16:24

paga68 ha scritto:se metti su Bananas è perchè...ti vuoi fare del male ?
con tutto quello fatto in passato , devi proprio metter su qualcosa degli ultimi 10 anni ?

Sinceramente non vedo nessun problema.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: La voce di GILLAN

da DanieleZ » giovedì 17 novembre 2011, 16:37

Infatti, nessun problema. Al di la d'un passato indiscutibile, per fortuna che non esiste solo quello, e che abbiamo ancora a che fare con una band viva ed attiva, senza particolari autocelebrazioni nostalgiche.
perepepè
Avatar utente
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4169
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 21:46
Località: Verona - Italia

PrecedenteProssimo

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti
cron