JON LORD o DON AIREY?

Tablature, tecniche, hardware e settaggi: tutto sugli strumenti musicali

Moderatore: dipparl

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

Re: JON LORD o DON AIREY?

da dipparl » domenica 21 novembre 2010, 14:25

Jon ha scritto:
gius ha scritto:
Jon ha scritto:
... RatBat, io non penso affatto che Don "sia" un turnista però è questa la sensazione che mi dà "de facto" proprio perchè non cambia mai molti assoli, sembra che stia leggendo uno spartito invisibile (come fanno molti turnisti, appunto) e quei pochi assoli che "cambia" hanno un non so chè di "piattume" e di "frettoloso"...

... boh, quando "tocca a lui" io non ci trovo niente da "assaporare" e non è affatto per prevenzione o perchè ho Lord nelle orecchie, capito che intendo?
tutto qui e molto in sintesi, senza nemmeno fare troppe "piroette" a parole!!
c'ha sicuramente un buon gusto ma con i DP evidentemente non lo caccia fuori, il perchè non lo so...


Jon (non Lord) :P , se non la capiscono adesso ti consiglio di lasciar perdere, perchè:
1) o non sono in grado di capire;
2) o fanno finta,

quindi ... :roll:


Hai ragione, nemmeno tanto per RatBatBlue che è abbastanza sveglio di suo (pure troppo per la sua età), ma più per qualcun'altro che quando si critica questa cosa di Don Airey in maniera un po' perplessa sembra chissà quale mannaia si sta impugnando e senza alcun diritto di criticare, etc. etc., ...

... ma roba da pazzi... :)


Jon, te lo dico in tutta tranquillità, sperando d'essere chiaro e che il messagio ti arrivi...

Qua la gente a volta si scazza perchè in certe critiche (quasi tutte, ultimamente), si ravvisa anche un certo tono di superiorità (non solo tu...). E' questo che infastidisce. Questo untio al fatto che non si fa in tempo a nominare, con magari un apprezzamento, qualcuno della band, che subito tu (non solo tu) te ne esci con una valanga di critiche, talvolta (da parte tua meno che da parte di altri) venate di mezzi insulti.
Questo scazza. A me se a te Don non piace, sta benissimo, così come spero stia bene a te il fatto che piaccia a me (pur non acriticamente). Purtroppo spesso passa il messaggio, da parte di alcuni, secondo cui chi apprezza la band attuale sia gente di bocca buona, 'gnorantù, come si dice dalle mie parti, mentre chi è depositario del sapere musicale può sbugiardare tutti guardando con disprezzo.
E' chiaro?
Non si dice "La copertina di In Rock sembra Mount Rushmore"
si dice "Mount Rushmore sembra la copertina di In Rock"

http://www.flickr.com/photos/alepurple
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 11465
Iscritto il: martedì 2 marzo 2004, 21:59
Località: Weiss Heim


Re: JON LORD o DON AIREY?

da purpleangel » domenica 21 novembre 2010, 14:58

Il mio disco preferito con Don Airey é Bark at the Moon.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: JON LORD o DON AIREY?

da dipparl » domenica 21 novembre 2010, 15:07

Non ricordo...hai ascoltato l'ultimo, A light in the sky?
Per me lì esce al massimo tutta la sua maestria... Un lavoro della Madonna!
Anzi, mi fa incazzare, perchè credo potrebbe fare ancora meglio anche nei DP in sede live, perchè ne è capace. L'anno scorso l'ho visto molto più "presente", e mi ha fatto piacere.
Non si dice "La copertina di In Rock sembra Mount Rushmore"
si dice "Mount Rushmore sembra la copertina di In Rock"

http://www.flickr.com/photos/alepurple
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 11465
Iscritto il: martedì 2 marzo 2004, 21:59
Località: Weiss Heim

Re: JON LORD o DON AIREY?

da gius » domenica 21 novembre 2010, 15:08

purpleangel ha scritto:Il mio disco preferito con Don Airey é Bark at the Moon.

:D
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

Re: JON LORD o DON AIREY?

da purpleangel » domenica 21 novembre 2010, 15:17

gius ha scritto:
purpleangel ha scritto:Il mio disco preferito con Don Airey é Bark at the Moon.

:D


in che senso? il mio post era serio, é l'album in cui mi piacciono di piú i suoi arrangiamenti, i fill piccoli ma efficaci che mette all'interno delle canzoni (esempio al volo now you see.. minuto 1.30) ed in generale l'atmosfera creata dalle tastiere.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: JON LORD o DON AIREY?

da dipparl » domenica 21 novembre 2010, 15:20

A proposito del suo ruolo di "collaboratore", che ne dici di Nostradamus dei Judas?
Non si dice "La copertina di In Rock sembra Mount Rushmore"
si dice "Mount Rushmore sembra la copertina di In Rock"

http://www.flickr.com/photos/alepurple
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 11465
Iscritto il: martedì 2 marzo 2004, 21:59
Località: Weiss Heim

Re: JON LORD o DON AIREY?

da gius » domenica 21 novembre 2010, 15:27

purpleangel ha scritto:
gius ha scritto:
purpleangel ha scritto:Il mio disco preferito con Don Airey é Bark at the Moon.

:D


in che senso? il mio post era serio, é l'album in cui mi piacciono di piú i suoi arrangiamenti, i fill piccoli ma efficaci che mette all'interno delle canzoni (esempio al volo now you see.. minuto 1.30) ed in generale l'atmosfera creata dalle tastiere.


Va bene, il tuo post era serio. Pardon, ho male interpretato. ](*,)
Però io partivo dal presupposto che, al di là dell'attiva partecipazione alle partiture in un disco dove sei ospite/turnista, il disco migliore di un musicista dovrebbe essere scelto tra i dischi dove lo stesso è un componente a tutti gli effetti della band (vedi Deep Purple) o quantomeno il titolare ufficiale (tipo A light in the sky).
Con tutto il rispetto per la tua opinione, comunque.
:wink:
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

Re: JON LORD o DON AIREY?

da purpleangel » domenica 21 novembre 2010, 15:34

dipparl ha scritto:A proposito del suo ruolo di "collaboratore", che ne dici di Nostradamus dei Judas?


bravo..me ne stavo dimenticando! ottimo anche su questo..anche se i pezzi in se non mi prendono molto, forse per questo non l'avevo considerato.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: JON LORD o DON AIREY?

da Jon » domenica 21 novembre 2010, 16:59

dipparl ha scritto:Jon, te lo dico in tutta tranquillità, sperando d'essere chiaro e che il messagio ti arrivi...

Qua la gente a volta si scazza perchè in certe critiche (quasi tutte, ultimamente), si ravvisa anche un certo tono di superiorità (non solo tu...). E' questo che infastidisce. Questo untio al fatto che non si fa in tempo a nominare, con magari un apprezzamento, qualcuno della band, che subito tu (non solo tu) te ne esci con una valanga di critiche, talvolta (da parte tua meno che da parte di altri) venate di mezzi insulti.
Questo scazza. A me se a te Don non piace, sta benissimo, così come spero stia bene a te il fatto che piaccia a me (pur non acriticamente). Purtroppo spesso passa il messaggio, da parte di alcuni, secondo cui chi apprezza la band attuale sia gente di bocca buona, 'gnorantù, come si dice dalle mie parti, mentre chi è depositario del sapere musicale può sbugiardare tutti guardando con disprezzo.
E' chiaro?


Chiaro, Dipparl, e mi dispiace che forse non è chiaro a te o ad altri che io sono d'accordo con questo ragionamento, anzi, non sono proprio il tipo che si mette a fare la parte del superiore solo perchè sa tirare fuori 4 note da uno strumento e pensavo (SPERAVO) che almeno questo messaggio trapelasse fuori dalle mie parole...

... ovviamente questo non può impedirmi di fare dei ragionamenti un po' più "complessi", ma non mi metto mica a farlo pesare a qualcuno che magari non suona, perchè dovrei essere così cretino?!
tra l'altro andrebbe contro il mio scopo, cioè di parlare dei DP su diversi argomenti, che so, biografia, discografia, riedizioni, nuovi lavori, inediti, cazzate alla DP, musica (che mi interessa di più) e quindi un mio atteggiamento idiota creerebbe solo "astio" negli altri e figurati se poi hanno ancora voglia di parlare...

in fondo non so perchè continuo spesso a cacciare queste cose riguardo Morse e Airey...
forse perchè quando sento i Purple del '93, nonostante i casini che ci sono stati tra di loro, la musica è a livelli enormi e ha ancora quella carica piena di fantasia e creatività e non c'entra l'età, è un tipo di approccio che se tu entri nella famiglia dei Deep Purple (questo è quello che vorrei far capire a DanieleZ) LO DEVI CACCIARE FUORI!!!

se non lo sai fare perchè fino a quel momento hai suonato cose diverse mi sta bene, ma nel momento in cui entri nella nostra famiglia DP (perchè i DP sono quelli che sono SOPRATTUTTO grazie ai soldi di tutti i loro fan che si sono conquistati in quel modo, quindi avendo comprato molti loro dischi ho pieno diritto a parlare) ti devi mettere "a testa sotto" e devi capire cosa i fan dei DP vogliono da te che sei una "new entry"!!

io non chiedo che devi suonare come Blackmore o come Lord, questo è impossibile e neanche lo voglio, ma sul palco devi rimpiazzare il chitarista e l'organista dei Deep Purple che hanno il requisito fondamentale della "fantasia, energia e creatività"

non ce l'hai? non vuoi neanche fartelo venire? non te ne frega niente?
ok... mi sta bene.... però non ti aspettare che io, fan tra tanti milioni, me ne stia zitto!!
almeno nel mio piccolo cercherei addirittura di sottolineare che cosa dovrebbe fare per far star zitto me!!!
(e ripeto che non si tratta di suonare come i predecessori, odio fare un paragone di questo tipo, è stupido!!)

... Già con Morse in campo abbiamo assistiti ad un calo di dinamica impressionante nel comparto Live anche se in studio abbiamo avuto un'ottima prestazione, Purpendicular è un grandissimo album!!!
ma quando poi è entrato Airey in scena la staticità ha preso il sopravvento in maniera globale, "cardiopalma piatto"!!!

eppure, cristo, Don è un tastierista eccezionale, ha un curriculum enorme ma nonostante questo con i DP non riesce a fare altro che ripetere gli assoli uguali DA CIRCA 7 ANNI e nei pezzi che cambia gli assoli mi sembra un MIDI, almeno sull'organo!!
(cosa che delle buone cover band osano molto di più di lui, ti rendi conto dove voglio arrivare?)

io mi "lamento" sulla questione "spirito sul palco" che poi si tramuta in qualità musicale...
... tanto al concerto poi mi diverto pure io a manetta e se tanto lo vuoi sapere al concerto di Roma c'era un mio amico nella comitiva che adorava Morse e non Blackmore e nonostante tutto l'avrò visto saltare sì e no 2-3 volte mentre io stavo impazzendo senza fiato, anche se qui poi mi faccio le mie analisi che cerco di condividere con i "fan" dei DP, quindi figurati...

... perciò dico, bohhh.....
sento i vecchi Purple, me li godo, quando finisce la musica penso "madonna, che spettacolo, che grinta!!!" e poi mi capita di vedere dei filmati su YouTube della nuova mark che se non fosse per Gillan che cambia ogni tanto le linee vocali avrei delle versioni di alcune canzoni identiche spiccicate a quelle di qualsiasi anno o tour vogliamo prendere a casaccio...
(ho notato che perfino Paice si sta staticizzando... me lo stanno contagiando!! :lol: )

... vabbè...
I miei Tributi ai Deep Purple:
http://www.youtube.com/user/LuigiMontanaro2 :-({|=
Holy man
Holy man
 
Messaggi: 1944
Iscritto il: lunedì 28 giugno 2004, 17:40
Località: Italy

Re: JON LORD o DON AIREY?

da silvano » domenica 21 novembre 2010, 17:20

Jon ha scritto:... perciò dico, bohhh.....
sento i vecchi Purple, me li godo, quando finisce la musica penso "madonna, che spettacolo, che grinta!!!" e poi mi capita di vedere dei filmati su YouTube della nuova mark che se non fosse per Gillan che cambia ogni tanto le linee vocali avrei delle versioni di alcune canzoni identiche spiccicate a quelle di qualsiasi anno o tour vogliamo prendere a casaccio...
(ho notato che perfino Paice si sta staticizzando... me lo stanno contagiando!! :lol: )

... vabbè...


è qui l'errore, Jon, pretendere che i DP suonino come 40 anni fa. La musica nel frattempo è cambiata, e le grandi improvvisazioni dei 70 non le fanno più dalla reunion.
Sono d'accordo anch'io sul dire che rimpiango i tempi d'oro delle jam dal vivo (e questo per tutti, non solo per i Deep), ma me la metto via: la loro dimensione attuale è questa, e a me piace anche così.
Per quanto riguarda Airey, penso che dal punto di vista compositivo abbia portato ulteriore vitalità alla band, visto che gli ultimi due in studio per me sono i migliori dell'era Morse
Super trouper
Super trouper
 
Messaggi: 1262
Iscritto il: sabato 26 marzo 2005, 23:24

Re: JON LORD o DON AIREY?

da Jon » domenica 21 novembre 2010, 17:37

silvano ha scritto:è qui l'errore, Jon, pretendere che i DP suonino come 40 anni fa. La musica nel frattempo è cambiata, e le grandi improvvisazioni dei 70 non le fanno più dalla reunion.
Sono d'accordo anch'io sul dire che rimpiango i tempi d'oro delle jam dal vivo (e questo per tutti, non solo per i Deep), ma me la metto via: la loro dimensione attuale è questa, e a me piace anche così.
Per quanto riguarda Airey, penso che dal punto di vista compositivo abbia portato ulteriore vitalità alla band, visto che gli ultimi due in studio per me sono i migliori dell'era Morse


No, ma io mi riferivo al '93, la data più vicina della ancora markII, non posso pensare ai seventies!!
nemmeno i purple stessi di Perfect Strangers reggono il confronto con i loro anni '70, c'era proprio un altro atteggiamento!!
(nonostante adori Perfect Strangers alla follia)

... sì, sicuramente dal punti di vista compositivo le cose sono diverse, Airey è sempre un musicista della madonna!! :)
anche se per il me rimane il migliore Purpendicular con mr. Lord e Morse ancora bello fresco!! 8)


P.S. ogni volta che penso a Purpendicular mi viene istintivo pensare che ormai non suonano più Sometimes dal vivo...
ma perchèèè... sciocchi... :(
I miei Tributi ai Deep Purple:
http://www.youtube.com/user/LuigiMontanaro2 :-({|=
Holy man
Holy man
 
Messaggi: 1944
Iscritto il: lunedì 28 giugno 2004, 17:40
Località: Italy

Re: JON LORD o DON AIREY?

da wellDRESSEDguitar92 » mercoledì 5 gennaio 2011, 22:11

JON LORD !! NUMBER 1 !
"Penso che il sound dei Deep Purple abbia molto a che fare con il mio organo" (jon lord, Melody Maker,1971)
Almost human
Almost human
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 19:39
Località: bono provincia sassari

Re: JON LORD o DON AIREY?

da maxpaice » venerdì 14 gennaio 2011, 18:36

Ho resistito alla dipartita di Blackmore, ma quando se ne è andato Lord dalla band ho sofferto, è uno dei musicisti che stimo di più in assoluto al di la dei DP.
Dovrebbe semplicemente tornare a suonare coi vecchi compagni, tutto qui.
Soon forgotten
Soon forgotten
 
Messaggi: 91
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 15:41
Località: Roma

Re: JON LORD o DON AIREY?

da wellDRESSEDguitar92 » venerdì 14 gennaio 2011, 19:28

infatti..io come ho saputo che andava via dai deep..per un pò ho pensato di non amar più questa band..ci son stato male..
"Penso che il sound dei Deep Purple abbia molto a che fare con il mio organo" (jon lord, Melody Maker,1971)
Almost human
Almost human
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 19:39
Località: bono provincia sassari

Re: JON LORD o DON AIREY?

da Blacky Purple » venerdì 14 gennaio 2011, 21:48

wellDRESSEDguitar92 ha scritto:infatti..io come ho saputo che andava via dai deep..per un pò ho pensato di non amar più questa band..ci son stato male..


ma è bravo lo stesso airey
Lazy
Lazy
 
Messaggi: 131
Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 14:34

Re: JON LORD o DON AIREY?

da Blacky Purple » venerdì 14 gennaio 2011, 21:59

Jon ha scritto:
silvano ha scritto:è qui l'errore, Jon, pretendere che i DP suonino come 40 anni fa. La musica nel frattempo è cambiata, e le grandi improvvisazioni dei 70 non le fanno più dalla reunion.
Sono d'accordo anch'io sul dire che rimpiango i tempi d'oro delle jam dal vivo (e questo per tutti, non solo per i Deep), ma me la metto via: la loro dimensione attuale è questa, e a me piace anche così.
Per quanto riguarda Airey, penso che dal punto di vista compositivo abbia portato ulteriore vitalità alla band, visto che gli ultimi due in studio per me sono i migliori dell'era Morse


No, ma io mi riferivo al '93, la data più vicina della ancora markII, non posso pensare ai seventies!!
nemmeno i purple stessi di Perfect Strangers reggono il confronto con i loro anni '70, c'era proprio un altro atteggiamento!!
(nonostante adori Perfect Strangers alla follia)

... sì, sicuramente dal punti di vista compositivo le cose sono diverse, Airey è sempre un musicista della madonna!! :)
anche se per il me rimane il migliore Purpendicular con mr. Lord e Morse ancora bello fresco!! 8)


P.S. ogni volta che penso a Purpendicular mi viene istintivo pensare che ormai non suonano più Sometimes dal vivo...
ma perchèèè... sciocchi... :(



lo sai cosa manca? dove sta la differenza tra gli anni 70 e gli anni della reunion????
per un semplice motivo: la mancanza di improvvisazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Lazy
Lazy
 
Messaggi: 131
Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 14:34

Re: JON LORD o DON AIREY?

da wellDRESSEDguitar92 » venerdì 14 gennaio 2011, 22:45

si airey è molto bravo..bravissimo,ha un esperienza enorme , non so se i deep potessero trovar un sostituto migliore..è un mostro, ma lord all 'hammond non cenè per nessuno, nessuno suona quello strumento come lui !
"Penso che il sound dei Deep Purple abbia molto a che fare con il mio organo" (jon lord, Melody Maker,1971)
Almost human
Almost human
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 19:39
Località: bono provincia sassari

Re: JON LORD o DON AIREY?

da Blacky Purple » sabato 15 gennaio 2011, 14:55

wellDRESSEDguitar92 ha scritto:si airey è molto bravo..bravissimo,ha un esperienza enorme , non so se i deep potessero trovar un sostituto migliore..è un mostro, ma lord all 'hammond non cenè per nessuno, nessuno suona quello strumento come lui !


ripeto......a parte airey.....XdXd
Lazy
Lazy
 
Messaggi: 131
Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 14:34

Re: JON LORD o DON AIREY?

da wellDRESSEDguitar92 » giovedì 20 gennaio 2011, 20:37

si ma son diversi..lord ha un tocco che mi trasmette tanto, poi è anche questione di gusti,
"Penso che il sound dei Deep Purple abbia molto a che fare con il mio organo" (jon lord, Melody Maker,1971)
Almost human
Almost human
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 19:39
Località: bono provincia sassari

Re: JON LORD o DON AIREY?

da Blacky Purple » giovedì 20 gennaio 2011, 21:32

wellDRESSEDguitar92 ha scritto:si ma son diversi..lord ha un tocco che mi trasmette tanto, poi è anche questione di gusti,


io francamente non trovo differenze...due grandi artisti inimitabili, che si sanno perfettamente sostituire...
Lazy
Lazy
 
Messaggi: 131
Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 14:34

Re:

da stefa38 » giovedì 15 settembre 2011, 23:49

zanna1974 ha scritto:bah paragoni improbabili da fare...

qui si parla di stili e sensibilità appunto...Airey è sempre stato più un tournista, gregario efficace ed efficiente, ma a me personalmente fa caghè...

Jon non ha eguali per la struttura DP, come Morse non ci ha mai azzeccato un piffero lui e il suo stile da scuola Satriani rispetto agli arrangiamenti a là Blackmore...
ovviamente cambiano tempi e l'età avanza, ma se potevo sopportare la defezione blackmoriana, da quando non c'è più Lord ho smesso di andarli a vedere o cmq mi sbatto molto meno per farlo...

piuttosto se Lord , salute permettendo, tirasse su seriamente il progetto di anni fa con la Hoochie coochie band, sarebbe magnifico...che dvd e che razza di rock-blues da urlo...e che B3, ovviamente ;)


Ti dico che hai ragione, non ho mai sopportato Morse.

Quell'altro poi, e' un buon turnista, ma finisce li'.

D'altra parte e' impossibile credo sostituire due "mostri" come Blackmore e Lord (e ci metto anche Gillan e Paice).

D'altra parte son passati 40 anni e il gioco e' bello finche' dura poco.

Anche i Black Sabbath, per fare un esempio, altri miei favoriti, dall'inizio degli 80 si ripetevano stancamente e senza idee.

La classe c'e' ancora tutta, ma la creativita' no ed e' logico sia cosi'.

Accade anche agli scrittori, per fare un esempio: Stephen King dagli anni 90 in su e' illeggibile.
Lazy
Lazy
 
Messaggi: 122
Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2007, 18:09

Re: JON LORD o DON AIREY?

da nazzare » venerdì 16 settembre 2011, 2:03

Riguardo a questa discussione, per quanto mi riguarda, non credo ci sia molto da dire: Jon Lord vs Don Airey è un pò come Blackmore vs Morse ovvero i primi sono geni i secondi eccellenti musicisti...
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: JON LORD o DON AIREY?

da silvano » venerdì 16 settembre 2011, 12:06

Attenzione però a non scambiare Morse per "un turnista" o per "un chitarrista scuola Satriani": non c'entra nulla con tutte e due le cose. La seconda poi...
Super trouper
Super trouper
 
Messaggi: 1262
Iscritto il: sabato 26 marzo 2005, 23:24

Re: JON LORD o DON AIREY?

da dagliStates » venerdì 16 settembre 2011, 13:14

Concordo completamente con Silvano:
Morse ha lo stile di Satriani???? Ma dove poi?

Morse ha fatto due CD Major Impacts per dichiarare le sue principali influenze,
Satriani non c'e'....

E poi definirlo un turnista quando ha fondato e guidato un gruppo ancora amato
qui nel sud degli States come i Dixie Dregs mi pare abbastanza ingeneroso.

Aggiungiamoci anche che pure nei Purple non si e' limitato ad eseguire, ma ha dato una impronta e neanche secondaria.

I detrattori di Morse hanno molte cose su cui attaccarsi, fa assoli cerebrali,
e' sempre complicato, si inventa pezzi che alternano 5/4 e 7/4, pirupirueggia, ecc ecc.
Tutte cose che non condivido ma per questione di gusti musicali. Pero' capisco.
Ma dire che Morse e' un "turnista" e per di piu' clone di Satriani mi pare eretico.

Alex


PS
In risposta a stefa dico che e' vero che i gruppi anni 70 arrivati negli anni '80, '90
hanno avuto crisi di idee fisiologiche.
Se nei Purple questo e' stato meno evidente, al punto da sfoderare ancora pezzi
interessanti (o anche di piu') come SIFLS, Before Time Began, ROTD io credo sia soprattutto merito di Morse e di una scelta fatta nel 1994 molto difficile, con molte vittime fra i fans dei Purple, ma a mio modo di vedere vincente: prendere un NONclone di Blackmore,
per non portare il gruppo ad adagiarsi sui suoi stessi stereotipi del passato.
Poi, che questo musicalmente piaccia o no, questione di gusti.
Ma per fortuna non abbiamo assistito all'autoplagio.

E non abbiamo neanche assistito (mai stato nel DNA della Band)
alla creazione di eventi mediatici stile concerto degli Zeppelin di qualche anno fa
che si danno importanza per la loro unicita' piu' che per la loro intrinseca qualita'.

I nostri "turnisti" hanno portato la band a fare 12,000 persone a Verona nel 2011.
E con che risultati!
Detto questo, detto tutto!
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2552
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

PrecedenteProssimo

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite