DP Tour: novità scaletta e arrangiamenti

L'album dei Deep Purple del 2005 e il successivo lungo tour mondiale

Moderatori: Fabio, numero2

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

DP Tour: novità scaletta e arrangiamenti

da GIORGIO.MARCATO » mercoledì 10 febbraio 2010, 17:27

C'è un pensiero che mi frulla per la testa in questi giorni...
-visti i successi del tour rapture nel 2009 e il divertimento che, e siamo tutti d'accordo, deve continuare a lungo...
-vista la logica necessità di rinnovare la scaletta con altre wasted, not responsible ecc....
-visti i "problemini" inoppugnabili di Ian a raggiungere almeno l'estensione 2007/8 pur essendo sempre lo splendido fuopriclasse che è..
-visto che a quanto sembra saranno sempre sul palco anche quest'anno..

non è che i nostri abbiano rinunciato a nuove canzoni per provare nuovi "vecchi" brani da proporre live e, soprattutto.... udite udite!!....che la Band stia modificando i vecchi arrangiamenti dei classici, per permettere al nostro sempre grande ma mica bionico Ian di affrontare con più "tranquillità" le prossime stagioni?

When a blind man cries la canta già in la-, al posto dell'originale si-...
sarà lo stesso per le altre? naturalmente non per tutte, ma la band se lo fa ha bisogno di tempo, quel tempo che forse sta rubando all'album nuovo. Che ne pensate?
Ultima modifica di GIORGIO.MARCATO il giovedì 2 febbraio 2012, 20:08, modificato 6 volte in totale.
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da dipparl » mercoledì 10 febbraio 2010, 18:15

Credo che terrano lo zoccolo duro di classici e poi metteranno 2-3 "sorprese", lasciando nel contempo alcuni pezzi che si "daranno il cambio" durante il tour come sempre...
Non si dice "La copertina di In Rock sembra Mount Rushmore"
si dice "Mount Rushmore sembra la copertina di In Rock"

http://www.flickr.com/photos/alepurple
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 11465
Iscritto il: martedì 2 marzo 2004, 21:59
Località: Weiss Heim

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da fabio q » mercoledì 10 febbraio 2010, 20:12

Penso sostanzialmente quello che ha scritto dipparl.
Inoltre penso che Gillan se ne fotte una beata minchia dei suoi attuali limiti, d'altronde sono anni che così fa...e per questo che l'adoro...tanto, per non accorgersi di questi "buchi" nell'estensione, dovrebbe cambiare proprio modo di cantare, invece non lo fa e si arrangia come può, e dove arriva arriva, sti cavoli.
C'è da dire che comunque ha smesso da tempo di urlare veramente, se lo fa lo fa con moderazione.

E cmq tornerò sempre a ripetere: sui toni medi ha ancora una gran voce e un timbro vocale singolare, sugli acuti fa quel che può, e non si risparmia mai.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da dipparl » giovedì 11 febbraio 2010, 11:31

Oh yess!
Non si dice "La copertina di In Rock sembra Mount Rushmore"
si dice "Mount Rushmore sembra la copertina di In Rock"

http://www.flickr.com/photos/alepurple
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 11465
Iscritto il: martedì 2 marzo 2004, 21:59
Località: Weiss Heim

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » giovedì 11 febbraio 2010, 13:53

Mi sembrava interessante pensare a quali potessero essere le canzoni riproposte dopo un breve accantonamento o fatte dal vivo per la prima volta, non certo mettere in gioco Gillan, di cui sono un cultore assoluto.

Nel primo caso, in pole mi piacerebbe risentire Anya e Demon's eye..

Nel secondo Sun goes down, Clearly quite absurd, molto Mitzi Dupree, che è impegnativa ma abbassata di un tono non perderebbe la sua carica.
Però non so se a loro questi pezzi piacciano, sono in 5 e ci sono come si sa dei veti tipo Paice su da Flight of the rat; certo se la facessero verrebbe giù il palazzo.
Before time began l'hanno fatta ma sembra rendere meno dal vivo che in studio.

Infine, credo che nemmeno Gillan si diverta a far fatica sulla tonalità del 1971 di Fireball, su The Battle e Highway star, per cui anche se al posto che in Sol ques'ultima la imparano in Fa, ammesso però che il brano giri in ogni sua parte, nessuno griderebbe allo scandalo e ci divertiremmo tutti, Gillan compreso, statene certi.
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da gius » giovedì 11 febbraio 2010, 16:20

GIORGIO.MARCATO ha scritto:e Highway star, per cui anche se al posto che in Sol ques'ultima la imparano in Fa, ammesso però che il brano giri in ogni sua parte


Basterebbe accordare mezzo o un tono sotto gli strumenti, così le posizioni rimangono le stesse.
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da ale76 » sabato 20 febbraio 2010, 21:40

povero Don Arey...
Perfect stranger
Perfect stranger
 
Messaggi: 38
Iscritto il: venerdì 2 ottobre 2009, 10:23
Località: azzano X (pordenone)

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da Quicksilver » venerdì 19 marzo 2010, 15:35

Detto tra noi, quando l'ho visto a dicembre, Gillan stava in una forma che non ricordavo dal 2003...
Immagine

Screamin' out pictures of home...

Solieri bè, che dire...
(c) Jack78 - (tm) 2009
Avatar utente
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 776
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2008, 12:04
Località: Roma

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » venerdì 19 marzo 2010, 20:59

Quicksilver ha scritto:Detto tra noi, quando l'ho visto a dicembre, Gillan stava in una forma che non ricordavo dal 2003...


No dai, non mi pare. Ti parla un gillanista dal 72. E' sufficiente che tu confronti la Highway Star del dvd Ian Gillan a Journey in rock (e molte altre dell'epoca su ytbe) con quella del tour italico dicembrino per capire cosa voglio dire e come Mr. Gillan non sfugga alla legge del tempo, pur se per lui miracolosamente tardi.

Distinguerei tra carisma, enorme simpatia, la stima sconfinata e l'affetto che abbiamo per lui, la voce straordinaria anche quando parla (come non ammettere che la presentazione della smoke on the water 15/8/72 è parte integrante della versione pià strepitosa di un pezzo strepitoso) e il dovere di fare i conti col tempo che passa.

"When a blind man cries" la fa in la- post si-? A noi non tange, e se in questi due mesi hanno rivisto qualche pezzo abbassandolo di mezzo tono hanno fatto solo bene.

Ian Gillan, cantante inglese classe 1945, anche se canta mezzo tono sotto i suoi incomparabili standard, nel 2010 rimane comunque inarrivabile per la classe clamorosa che madre natura gli ha destinato.
E che Dio lo benedica e ce lo mantenga sul palco per sempre!!
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da fabio q » sabato 20 marzo 2010, 3:30

Quicksilver ha scritto:Detto tra noi, quando l'ho visto a dicembre, Gillan stava in una forma che non ricordavo dal 2003...


Gillan a dicembre a Roma stava in buona forma.
Certo molti meno screams di un tempo e sugli acuti si arrangiava come poteva e come fa da anni, ma sulle tonalità medie gran voce e grande limpidezza, molto più del concerto di Bologna di 4 giorni dopo.
Ne sono rimasto particolarmente entusiasta, lo ricorrdo molto bene.
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da Fabio » martedì 23 marzo 2010, 0:24

GIORGIO.MARCATO ha scritto:When a blind man cries la canta già in la-, al posto dell'originale si-...
sarà lo stesso per le altre? naturalmente non per tutte, ma la band se lo fa ha bisogno di tempo, quel tempo che forse sta rubando all'album nuovo. Che ne pensate?

Mi auguro proprio di no, se stessero posticipando la scrittura del materiale nuovo per riarrangiare pezzi di 30 anni fa, bellissimi ma sentiti migliaia di volte, meriterebbero di essere insultati.
Ma sono sicuro che non sia questa la ragione, secondo me di far uscire un nuovo disco non gliene frega più di tanto. Personalmente attendo il nuovo album per avere l'occasione di sentire nuove canzoni in concerto, anche perchè essendo praticamente sempre in tour, quelle degli ultimi due album le ho sentite un sacco di volte.
Thank you Ronnie, thank you so much.
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 6484
Iscritto il: domenica 2 novembre 2003, 12:09
Località: Somewhere Over The Rainbow

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » martedì 23 marzo 2010, 0:33

Ti dò ragione, queste cose le ho scritte a febbraio quando si sapeva e non si sapeva. Poi giustamente gius ha fatto notare che basta accordare gli stumenti diversamente e puf! L'idea è scemata, ma non quella che finalmente abbassino qualche canzone assassina per Gillan, tipo Fireball da si- a la-, The Battle.. da reminore a dominore. Sarà mica la fine del mondo no?
Ma che disco sarà, soprattutto di ballate, blues, il lentino alla When a blind..
o Ian ce la fa la sorpresa di tenere botta su qualche pezzo hard-rock classico?
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da gius » martedì 23 marzo 2010, 10:16

GIORGIO.MARCATO ha scritto: L'idea è scemata, ma non quella che finalmente abbassino qualche canzone assassina per Gillan, tipo Fireball da si- a la-, The Battle.. da reminore a dominore. Sarà mica la fine del mondo no?


Assolutamente no.
E' una pratica comune, anche se usando strumenti vintage (Hammond in testa) "potrebbe" essere un problema per chi non ha il controllo di variazione di tono.
Ma per tastieristi di quel livello non credo ci siano reali difficoltà.
I puristi di solito storcono il naso, ma a fronte di un tour con molte date l'abbassamento dell'accordatura serve anche per aiutare il cantante nel caso abbia dei momentanei problemi di salute.
Un raffreddorino da niente è una cosa da ridere per, diciamo, un chitarrista, ma per un cantante può fare la differenza tra un concerto buono ed uno di merda.
A Parigi, nell'85, un Gillan ancora (o quasi) nel pieno delle sue capacità, era letteralmente in crisi a causa di problemi di salute.
Vero è che è anche riuscito a cavarsela, ma 25 anni dopo un aiutino glielo si potrebbe anche dare (sempre se è una cosa che hanno discusso tra di loro).
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da gius » martedì 23 marzo 2010, 10:23

Ah dimenticavo.
Se mi giungesse notizia che hanno ascoltato (o letto) il suggerimento di GIORGIO.MARCATO e del sottoscritto, e che SOPRATTUTTO hanno inserito Bad attitude in scaletta .... forse ... ma forse ... potrei anche presentarmi al concerto. [-o<

http://www.youtube.com/watch?v=2AUewu9oRl0
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » martedì 23 marzo 2010, 17:13

gius ha scritto:Ah dimenticavo.
Se mi giungesse notizia che hanno ascoltato (o letto) il suggerimento di GIORGIO.MARCATO e del sottoscritto, e che SOPRATTUTTO hanno inserito Bad attitude in scaletta .... forse ... ma forse ... potrei anche presentarmi al concerto. [-o<

http://www.youtube.com/watch?v=2AUewu9oRl0


Gius, devo quel tremendo GIORGIO.MARCATO (ma si può modificare in Giorgio? Non credo..) alla mia inesperienza al momento della registrazione, Giorgio è meno aggressivo e sgraziato, abbiate pietà.. 8) :lol:

Se Bad attitude, pezzo che non mi ha mai fatto impazzire, anzi, fu la prima delusione dell'album (pensai: se questa è la migliore figuriamoci le altre..) è il gancio per farti tornare ai concerti DP ben venga.. a me pare che i brani di un certo periodo Gillan o qualche d'uno non li voglia fare, altrimenti come si spiega che non fanno più la strepitosa Anya? Vero però che Battle la fanno, valli a capire.

Detto ciò, facciamo un patto con "lo diavolo Gillan": tu ti prendi Bad attitude, io Mitzi Dupree, anche atterrata al giro in re- posto dell'originale fadiesis- o faminore, non ricordo. E che iddio ce la mandi buona. A proposito ma che tonalità ha BA? BOH!
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » martedì 23 marzo 2010, 17:19

gius ha scritto:
GIORGIO.MARCATO ha scritto: L'idea è scemata, ma non quella che finalmente abbassino qualche canzone assassina per Gillan, tipo Fireball da si- a la-, The Battle.. da reminore a dominore. Sarà mica la fine del mondo no?


Vero è che è anche riuscito a cavarsela, ma 25 anni dopo un aiutino glielo si potrebbe anche dare (sempre se è una cosa che hanno discusso tra di loro).


So per certo che l'hanno già fatto, lo dice Gillan in un'intervista ".. quando ho avuto problemi di salute, sono stati tutti così carini da abbassare le tonalità delle canzoni." Quasi testuale.
Immagino che questa richiesta da Blackmore sarebbe stata difficilmente accettata, non lo so, dico io eh, così d'intuito.
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » martedì 23 marzo 2010, 17:26

Io però dico che 'sto giro sentiamo Flight of the rat.
E che viene giù Gallarate e Sogliano se la fanno.
Una sorpresona ce la stanno preparando, sicuro.
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » sabato 27 marzo 2010, 18:14

Dobbiamo preoccuparci? Speriamo di no.
http://www.youtube.com/watch?v=VW3dw7hOUww
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da vav00m » sabato 27 marzo 2010, 21:31

GIORGIO.MARCATO ha scritto:Dobbiamo preoccuparci? Speriamo di no.
http://www.youtube.com/watch?v=VW3dw7hOUww

va beh, la qualità audio e' pessima... non riesco a capire se canta bene o male..
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 5630
Iscritto il: martedì 9 settembre 2003, 1:16

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » sabato 27 marzo 2010, 21:46

su "swiss time was running out" abbassa... non l'aveva mai fatto
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » domenica 28 marzo 2010, 11:33

Alcuni frammenti dall'Armenia, in attesa di vedere i Deep.
Una riflessione: ma quanto bene gli vuole quella gente..

http://www.youtube.com/watch?v=ei_zOli5N1o interview
http://www.youtube.com/watch?v=PdfUG8O06v8 smoke
http://www.youtube.com/watch?v=jQoOXEtW2UU ??

Da quel poco che si vede e si sente, ha messo su qualche mezzo chilo e la voce sembra esserci dai..
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da fabio q » domenica 28 marzo 2010, 22:48

Chissà se, nei concerti di questa estate, magari ci daranno un'anteprima di un brano del disco nuovo che sta nascendo?
Drinking, smoking and messing around with women...
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5600
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 0:17
Località: Roma

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » lunedì 29 marzo 2010, 23:59

Ragazzi ho sentito Ian Gillan su Perfect Strangers a Yerevan ieri o ieri l'altro dal tubo.
Spero fosse raffreddato, la voce non gli usciva proprio.

Dei della Corda Vocale fate qualcosa! Noi ci mettiamo in preghiera... :roll:
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da purpleangel » martedì 30 marzo 2010, 0:04

sentito. per fortuna la musica é bella.
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: novità in scaletta e negli arrangiamenti tour 2010?

da GIORGIO.MARCATO » martedì 30 marzo 2010, 0:07

purpleangel ha scritto:sentito. per fortuna la musica é bella.


magra consolazione..
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Prossimo

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti
cron