In Rock

Recensione di Alessio Vergani
47

Primo album della MKII ed è subito capolavoro. In Rock è il principio definitivo dell’hard rock, NESSUNO prima aveva mai suonato così. I Deep Purple sono unici nell’unire alla potenza devastante una classe così notevole, creando una musica assolutamente lontana dal puro baccano di tanti gruppi di “musica pesante” di oggi.

Il tocco classicheggiante di Blackmore e Lord con le loro fughe solistiche, la base terremotante del basso di Glover, il lavoro strepitoso del velocissimo e fantasioso Paice, la voce fantascientifica di Gillan si fondono per creare un’opera fondamentale nella storia della musica, non solo di quella rock.

Speed King parte con un attacco spaccatimpani per poi evolversi in un solido pezzo hard rock veloce e vario; diventerà un classico punto di partenza per improvvisazioni chilometriche, anche se non sarà mai una vera “presenza fissa” nei concerti. Bloodsucker è un pezzo cattivo, con un riff bellissimo ed un cantato ultra-aggressivo (ma non “ringhiante”) di Gillan.

Child in Time è uno dei capolavori assoluti dei Purple, dieci minuti abbondanti di classe, potenza, fantasia e melodia. La prestazione dei cinque è roba dell’altro mondo (assolo lunghissimo ed esplosivo di Blackmore, Gillan che raggiunge tonalità da soprano e senza ricorrere al falsetto!!). Raccoglietevi in religioso silenzio e gustatevi dieci minuti e diciassette secondi di pura goduria!!! Flight of the rat è un pezzo poco conosciuto dal grande pubblico, ma è un assoluto capolavoro. R

itmica veloce, assoli liberi ed avvincenti, un riff stupendo (ed ultracopiato da moltissime band, con lievissime modifiche…) ed un cantato melodico e potente. Into the fire è un classico, riff aggressivo e “pachidermico”, mid-tempo, canzone molto compatta, con belle impenate vocali di Gillan. Living wreck vede Lord maltrattare il suo Hammond e un Glover possente, a sostenere un pezzo molto originale.

Il disco d’esordio della mkII si chiude con l’impressionante cavalcata di Hard lovin’ man, pura potenza su un ritmo velocissimo, con tutti i cinque Purple in evidenza per più di sette minuti di genialità!

Altre recensioni

Recensione di Alessio Vergani
Primo album della MKII ed è subito capolavoro. In Rock è il principio definitivo dell’hard rock, NESSUNO prima aveva......