il flauto traverso nella storia del rock

Tutto quello che suona e non è porpora viene discusso qui

Moderatori: Flavio, LordEverTheBest, Flavio, LordEverTheBest

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

il flauto traverso nella storia del rock

di Recremisi » sabato 3 settembre 2011, 0:49

Apro questo topic più che altro per mia curiosità personale. Ascoltando due gruppi che adoro: i Jethro Tull e i focus non ho potuto evitare di sentire le spaventose esecuzioni di Anderson e van Leer (che tralaltro per la ricerca vocale mi sento anche di accostarlo, o quasi, a Stratos, indimenticabili gli incredibili passagi di Hocus Pocus, ma questo è un altro discorso.) Dunque partendo da questi due gruppi dove il flauto sposa benissimo temi di rock anche abbastanza duro, ho iniziato una ricerca (abbastanza blanda) di altri eventi o gruppi dove il flauto sposa il rock, ma tutto ciò che ho trovato è stato un video abbastanza noioso dei kraftwerk prima che iniziassero a suonare musica elettronica. Mi affido quindi al vostro sapere per espandere (se possibile) le mie conoscenza sul rapporto tra il flauto e il rock.
Grazie mille...
Never before
Never before
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mercoledì 19 gennaio 2011, 22:51

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di shy_boy » sabato 3 settembre 2011, 2:53

Per restare in "casa nostra" ti direi di ascoltare il Concerto Grosso dei New Trolls e qualcosa degli Osanna... :wink:
Avatar utente
Holy man
Holy man
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2004, 0:39
Località: Italy

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di dagliStates » sabato 3 settembre 2011, 6:14

Ho una connessione ballerina al momento, ma che ne dici di Colin Towns nella Ian Gillan Band? Se non ricordo male (e' mattina presto e sono gia' in aeroporto, ma almeno il WiFi e' gratis :) ) l'intro a Child In Time nel Live in Budokan era bello!

Alex
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2033
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di gius » sabato 3 settembre 2011, 8:30

shy_boy ha scritto:Per restare in "casa nostra" ti direi di ascoltare il Concerto Grosso dei New Trolls e qualcosa degli Osanna... :wink:

Pur essendo un estimatore dei due gruppi citati, devo obbiettivamente considerare Vittorio De Scalzi e Elio D'Anna (coloro che si cimentano con il flauto, rispetivamente con i NT e gli Osanna) poco più che due cloni di Ian Anderson, il quale detiene lo scettro del flautista rock per eccellenza. Tutti gli (anonimi) altri, e tra il 1968 e il 1970 ne sono nati come funghi, seguono a distanza ... molto a distanza.
Gli episodi sporadici tipo quello di Colin Town e (se non sbaglio) di Toni Iommi, non fanno testo.
Citerei piuttosto Mauro Pagani della PFM che è stato in grado di staccarsi nettamente dallo stile "alla Ian Anderson" già dal primo disco della Premiata. Ma con tale gruppo parlare di rock e basta è quantomeno azzardato.

No, no, ribadisco, dopo Ian Anderson il vuoto più totale.
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2004, 17:46
Località: (My sweet home) Cislago

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di RatBatBlue95 » sabato 3 settembre 2011, 8:54

Recremisi ha scritto:Apro questo topic più che altro per mia curiosità personale. Ascoltando due gruppi che adoro: i Jethro Tull e i focus non ho potuto evitare di sentire le spaventose esecuzioni di Anderson e van Leer (che tralaltro per la ricerca vocale mi sento anche di accostarlo, o quasi, a Stratos, indimenticabili gli incredibili passagi di Hocus Pocus, ma questo è un altro discorso.) Dunque partendo da questi due gruppi dove il flauto sposa benissimo temi di rock anche abbastanza duro, ho iniziato una ricerca (abbastanza blanda) di altri eventi o gruppi dove il flauto sposa il rock, ma tutto ciò che ho trovato è stato un video abbastanza noioso dei kraftwerk prima che iniziassero a suonare musica elettronica. Mi affido quindi al vostro sapere per espandere (se possibile) le mie conoscenza sul rapporto tra il flauto e il rock.
Grazie mille...

Hai aperto un bellissimo topic con begli spunti da cui partire. :wink:
Riguardo a Ian Anderson e Thijs van Leer, loro sono assolutamente i migliori suonatori di flauto traverso nella storia del rock e, col loro stile, hanno fatto le fortune rispettivamente di Jethro Tull e Focus, due tra i più grandi gruppi prog rock della storia. Ma anche nel modo di suonare ci sono alcune differenze. Anderson suona il flauto traverso in un modo magnifico e soprattutto personale ma senza quelle sfumature e virtuosismi che invece ritrovo nello stile di van Leer, un "pazzo" (assieme a Jan Akkerman) parecchio sottovalutato dai cultori del prog. Inoltre quest'ultimo possedeva (ora, purtroppo, non più ma si sa che gli anni passano per tutti) una voce particolarissima (senza nulla togliere a Ian Anderson, anche lui dotato di un timbro vocale bellissimo) che molto spesso si avventurava in virtuosismi vocali da pelle d'oca (l'esempio di Hocus Pocus è perfetto, canzone impossibile da riprodurre). Anche a me, da questo punto di vista, ricorda parecchio Demetrio Stratos. :wink:
Rispondendo al titolo del topic, il flauto traverso è usatissimo nei gruppi rock di matrice prog, è lì che troverai ciò che stai cercando. Ti linko alcuni pezzi a seconda dei gruppi che mi vengono in mente.
- Traffic (http://www.youtube.com/watch?v=r8maB3e_GuQ / http://www.youtube.com/watch?v=5aqGujiR1Yg)
- Van der Graaf Generator (http://www.youtube.com/watch?v=wyTsjN285gg)
- Steve Hackett (http://www.youtube.com/watch?v=nh2E0h0AxKc / http://www.youtube.com/watch?v=nnOgxabeh8Y)
- Genesis (http://www.youtube.com/watch?v=Ubb__W5JMXA / http://www.youtube.com/watch?v=SD5engyVXe0 / http://www.youtube.com/watch?v=qBx-zjFHVT8)
- Caravan (http://www.youtube.com/watch?v=T6XC1oelkAw / http://www.youtube.com/watch?v=hom4ws1tM3w)
- King Crimson (http://www.youtube.com/watch?v=QGQHL0t_uyU / http://www.youtube.com/watch?v=rQMv9T792IU)
- Camel (http://www.youtube.com/watch?v=EJV_8l3XdJQ / http://www.youtube.com/watch?v=_k5xCkkQAEY)
Ultima modifica di RatBatBlue95 su sabato 3 settembre 2011, 10:42, modificato 2 volte in totale.
A volte, la migliore musica è il silenzio... diciamo.
Avatar utente
Super trouper
Super trouper
 
Messaggi: 1438
Iscritto il: lunedì 2 agosto 2010, 16:03
Località: Taranto

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di bloomer » sabato 3 settembre 2011, 9:25

HAWKWIND
Lazy
Lazy
 
Messaggi: 114
Iscritto il: mercoledì 13 aprile 2011, 21:39

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di Strange Kind of Woman » sabato 3 settembre 2011, 11:48

Il flauto di Elio c'è.
http://youtu.be/s7KfMi3qevI
Avatar utente
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 778
Iscritto il: martedì 19 luglio 2011, 15:40
Località: Nowhere, Now Here

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di Strange Kind of Woman » sabato 3 settembre 2011, 11:58

Scusate, ma il flauto umano è valido?
Per me è STRATOSferico: http://youtu.be/pFVwcpGMK6I
Avatar utente
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 778
Iscritto il: martedì 19 luglio 2011, 15:40
Località: Nowhere, Now Here

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di nazzare » sabato 3 settembre 2011, 14:08

molti gruppi nei '70 ,chi più chi meno, usavano il flauto ma in Italia direi quasi la maggior parte dei gruppi progressive...tra questi ricordo i 'Biglietto per l'inferno'...ma anche i Campo di marte, i Capitolo 6, gli Osanna, etc. etc. etc.
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 950
Iscritto il: sabato 25 settembre 2010, 12:24

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di Strange Kind of Woman » lunedì 12 settembre 2011, 9:35

Ma ad oggi, 2011, chi potrebbe adottare il "flauto magico" di Ian Dio Pan in maniera completamente nuova?
Solo degli extraterrestri.
Il loro disco esce tra 8 giorni, ma lo spionaggio funziona - sentite il resto nel topic OPETH-HERITAGE.
Eccoli:

http://youtu.be/8YOULs_8uTg
Avatar utente
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 778
Iscritto il: martedì 19 luglio 2011, 15:40
Località: Nowhere, Now Here

Re: il flauto traverso nella storia del rock

di Strange Kind of Woman » lunedì 4 novembre 2013, 14:55

Son fresca di concerto di "The Darkness" (strepitosi sul palco) e nel mentre li riascoltavo guidando, mi è venuto in mente questo topic, cosicché vi allego una loro canzoncina, ove partecipa Ian Anderson.
Una cannonata.

CANNONBALL. http://www.youtube.com/watch?v=cI4wrIqQQZ4
Avatar utente
Speed King
Speed King
 
Messaggi: 778
Iscritto il: martedì 19 luglio 2011, 15:40
Località: Nowhere, Now Here


Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti
cron