Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

L'album dei Deep Purple del 2005 e il successivo lungo tour mondiale

Moderatori: Fabio, numero2

Regole del forum

Clicca per leggere le Regole del Forum. L'importante comunque è: no insulti; no razzismo; no politica; no link a materiale protetto da copyright, bootleg compresi. Leggi anche le Domande Frequenti (FAQ) prima di postare. Nuovo nel forum? Presentati qui!

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da The Lawyer » venerdì 23 luglio 2010, 11:52

DanieleZ ha scritto:Anche ieri sera a Reggio Emilia non hanno finito di stupirmi. A dispetto dei gufacci che li vorrebbero finiti, o dei fighetti che non li ritengono sufficientemente cool, questi ogni volta ti devastano, e lo fanno con una spontaneità ed una naturalezza disarmanti. Un gruppo di sesanteni che ha dato un apporto incalcolabile alla musica, e che tutt'ora si diverte a suonare, e riesce pienamente a trasmettere questo spirito dal palco al pubblico. Con un audio perfetto ed un'ottima visuale, un pubblico numeroso che coma al solito comprendeva almeno tre generazioni di fans, dai sesantenni ai dodicenni (ed è straordinario come una band del genere riesca sempr ad acquisire nuovi fans) i nostri hannno fatto un concerto sostanzialmente perfetto, ovviamente non parlo di quaqlche eventuale cappella, che sti cazzi, ma come atmosfera, carica e rilassata al tempo stesso, bellissima scaletta, Gillan in formissima (qualche dificoltà solo su Space Truckin'), Paice vero cuore pulsante della band, uno dei più grandi batteristi di sempre, Glover il solito muro sonoro, Morse un concentrato di tecnica e feeling, Airey particolarmente scatenato. E la loro capacità di non fare mai un concerto uguale all'altro, mai un brano fotocopia dell'altro, sapendo sempre reinventarsi sera dopo sera. Chi per loro si aspetta la pensione, spiacente per lui, ma a questi livelli siamo molto, ma molto distanti. Grandissimi, immensi Deep Purple!
Ah, ho avuto l'onore e il pregio di conoscere il Sign. Marcato. Dai, che se catemo a ciacolar de rochenrol!



Daniele (come spesso succede) mi ha tolto le parole di bocca.

Era solo la mia terza volta ... e sono felice.

La prima espressione che sintetizzerebbe tutto il concerto è ....

Rock 'n Roll ... & Feeling.

Signori questa band si scioglie? Ma per piacere .... sono stati i primi a riformarsi dei Classsici e secondo me saranno gli ultimi a scomparire ....


Grande concerto ... grande!!!
Gillan che giocava a fare l'Elwood Bues dell'occasione e con la voce decisamente in ottimaserata ... solo verso la fine una leggera debolezza, ma ieir sera ha cantato da dio ... Glover ... una roccia e sorridente e gigione come non mai ... adoro il suo essere hippy-Gipsy ...
Paice ... un motore inarrestabile

... e ... chapeau ai due "ggiovani".

Steve Morse? Ottimo ... il suo stile può non piacere completamente, ma ... signori che chitarrista ... l'avevo visto nel Purpendicular Tour e mi era piaciuto molto ... ma stasera l'ho trovato ancora più maturo ... e no ... niente pirupiru ... ma solo assoli pieni di feelings e passione ....

Poi la sorpresa ... Don Airey.
Ero il prima ad essere molto dubbioso su di lui e ... confesso che nel mio intimo toppe volte ho trovato la battuta del "turnista" azzeccata ... MA IERI SERA ... mamma mia ... forse la vera sorpresa del concerto è stato lui.
Un suono di Hammond finalmente forte, intenso e convinto ... gli assoli non erano streotipati e pieni di improvvisazione ... e molta forza e voglia di suonare e di far bene il proprio lavoro ... per la prima volta dal 2002 l'ho sentito a pieno titolo come un membro della band.

.... e poi il feeling ... le battute i sorrisi ... la voglia di divertirsi e di far divertire .... sessantenni che ballavano assieme a ventenni o anche più giovani ...



Ieri sera è stata una buona sera per il Rock 'n Roll del nuovo millennio ...ed ancora una volta come nel millennio passato, è stata una notte sotto il segno dei Deep Purple..
Long Live rock 'n Roll ... Grazie



P.S.
Io ero sul Prato a metà (in profondità) ed al centro leggermente sulla sinistra.
Voi dove eravate? Mi dispiace che non ci siamo conosciuti ....
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2369
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 19:00

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da vav00m » venerdì 23 luglio 2010, 12:03

galleria di foto sul resto del carlino: http://multimedia.quotidiano.net/?tipo= ... edia=16745

parlano di oltre cinquemila persone; a giudicare dalle foto sembra pieno (non quelle scattate di giorno, ma quelle della sera)
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 5630
Iscritto il: martedì 9 settembre 2003, 1:16

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da The Lawyer » venerdì 23 luglio 2010, 12:11

Ed ecco il primo video di ieri sera ....

http://www.youtube.com/watch?v=VojYJyU0_bQ
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2369
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 19:00

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da drago » venerdì 23 luglio 2010, 13:57

Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2234
Iscritto il: mercoledì 17 novembre 2004, 11:28

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da dagliStates » venerdì 23 luglio 2010, 14:05

GIORGIO.MARCATO ha scritto:A me con PS nell'84 fecero il regalo di fine naja, invece.. eh sì, potrebbero far pubblicità all'uomo bionico. Ma allora c'eri, Alex! Ho cercato di vedere questa tua maglietta con chitarre ma niente, troppa gente sul prato, in compenso ho conosciuto DanieleZ!


Sono arrivato sentendo Highway Star mentre parcheggiavo.

Ero anche io sul prato in 5/6 fila davanti a Glover...
Comunque dietro di me c'era un padre con figlio di 10 anni sulle spalle :D

Poi dopo il concerto mi sono fermato un po', ma mi hanno detto "scusa, ma dobbiamo chiudere lo stadio..."
Faceva un po' ridere, no? :wink:

Lode e onore alla band di 5 turnisti piu' prolifica della storia del Rock (scusate lo spunto polemico,
ma in altri topic leggo continuamente frasi che se non sono offensive,
sminuiscono il ruolo di due grandi musicisti, che da anni tengono vivo il nome
dei Purple, laddove i "turnisti" originali si erano rotti le balle di farlo..... e allora mi scatta il nervoso....)

Peccato non aver conosciuto Giorgio e gli altri, ma data la verve di ieri,
sono sicuro che l'appuntamento e' solo rimandato

Alex
I would without hubris be able to say that Made In Japan is the best live album ever made. . . It’s a band on fire, isn’t it? (Jon Lord)
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2505
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 21:33

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da Plaza » venerdì 23 luglio 2010, 14:49

E con ieri sera ho toccato quota tredici..tredici volte DeepPurple in 17 anni da quel lontano 1993 ....dico solo che partire da Torino ne è valsa proprio la pena....GRANDI
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 325
Iscritto il: mercoledì 11 febbraio 2004, 11:49
Località: Torino

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da The Lawyer » venerdì 23 luglio 2010, 14:52

Riporto anche qua da altro topic su Gallarate 2010

si infatti sembrava ubriaco. Non volevo dirlo da due giorni ma lo dico :P
che poi....per i più attenti, a un certo punto non ricordo in che pezzo...si è messo a battersi il naso e a ridere.....mmmmm che non avesse solo alcool in corpo lo zio Ian? :) :) :)


Beh, confesso anche io che a Reggio Emilia ho pensato più volte che avesse bevuto un po' ... nulla di grave da compormettere la prestazione ma diciamo che un paio di "sambuca" ci sono passate .... oppure hanno cenato prima in un ottimo ristorante a base di ottima cucina emiliana .... ed ottimo vino .... forse questo spiega pure il mood stupendo di ieri.
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2369
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 19:00

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da vav00m » venerdì 23 luglio 2010, 16:03

Immagine

carino l'articolo sulla gazzetta di reggio: http://gazzettadireggio.gelocal.it/dett ... ni/2192139

TUTTO ESAURITO IL MIRABELLO
I Deep Purple fanno il pieno dai 15 ai 70 anni
di Alessandro Gandino

REGGIO. E dopo quattro mesi di «apnea» quello che resta è il suono di un clacson. Non quello di un auto, ma quello proveniente dall'area disabili attivato da un ragazzo su una carrozzella che sottolinea il proprio gradimento ad ogni singola canzone di Ian Gillan e soci. Tutto intorno quattromila persone felici in una serata calda e afosa e in una Reggio che si era dimenticata di quanto possa essere divertente e aggregante il rock.

E pensare che non mi piacevano neanche da piccolo e che il famoso riff di «Smoke On The Water» l'ho sostituito quasi da subito con «Sweet Jane» di Lou Reed. Ma il punto non è questo. C'è molto di più.
Perché quello che resta sono i sorrisi, le braccia alzate, le luci. Il tutto lì davanti a te, a poche vie da dove sei nato e cresciuto. Lì dove hai visto la Reggiana di Zandoli, Passalacqua, Matteoli, Testoni adesso stanno suonando «Highway Star». E i reggiani, per esempio, apprezzano. Da quelli ultra sessanta che hanno rispolverato le t-shirt, alle famiglie al gran completo, dai ragazzini delle scuole di musica fino a quelle facce da concerto che hai visto sempre a pochi metri da te, da Patti Smith a Bologna a oggi per intenderci. E poi la gente assiepata sulle transenne e tutti quelli che in bicicletta sono venuti a «vedere da lontano l'effetto che fa».

Quando attaccano «Smoke on The Water», con in apertura una citazione di «You realy got me» dei Kinks, lo spettacolo della tribuna vista dal campo è incredibile. Scorrono le immagini negli schermi laterali ed è il trionfo dell'air guitar: tutti a fingere di suonare con movenze da rock star. E a quel punto il clacson impazza e passa tutto in secondo piano. Le polemiche, i colpi bassi, la caccia all'accredito, le seggioline che tingono le braghe, il caldo, i bagarini. Un'altra Reggio si agita. Singolare però che sulla pagina Facebook del Comune di Reggio l'evento segnalato per la serata fosse il pianobar/karaoke alla Gelateria di San Polo...
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 5630
Iscritto il: martedì 9 settembre 2003, 1:16

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da GIUSEF65 » venerdì 23 luglio 2010, 22:18

Ciao, nuovo del forum, registrato per l'occasione, 45 anni cresciuto con Made in Japan, con figlio 14enne al seguito. Deep visti nell'87 in formazione completa.
A Reggio non potevo mancare!!
Ragazzi, ecco i miei video di Reggio Emilia...
ciao a tutti
Giuseppe

http://www.youtube.com/watch?v=36zJqi5KTKw

http://www.youtube.com/watch?v=UFmeKNcXHZA
Never before
Never before
 
Messaggi: 1
Iscritto il: venerdì 23 luglio 2010, 15:17

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da drago » venerdì 23 luglio 2010, 23:31

BEI VIDEO ed Highway Star una concreta risposta ai detrattori...
Avatar utente
Highway star
Highway star
 
Messaggi: 2234
Iscritto il: mercoledì 17 novembre 2004, 11:28

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da Raven Star » sabato 24 luglio 2010, 13:55

bel video. Il commento sotto su youtube inutile.
Avatar utente
Child in time
Child in time
 
Messaggi: 453
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 20:49

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da DanieleZ » sabato 31 luglio 2010, 11:20

La mia morosetta, che è fra le tante cose meravigliose anche fotoreporter da concerti, a Reggio ha scattato queste foto, comprensive dei gruppi di spalla; godetene bestie! http://www.flickr.com/photos/pale_star/ ... 569734800/
perepepè
Avatar utente
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4169
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 21:46
Località: Verona - Italia

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da purpleangel » sabato 31 luglio 2010, 12:05

chi é quello con la maschera??
Avatar utente
Too much is not enough
Too much is not enough
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2003, 15:55
Località: Roma

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da DanieleZ » sabato 31 luglio 2010, 12:13

purpleangel ha scritto:chi é quello con la maschera??
Il cantante degli One Leg Man, uno dei gruppi di spalla, peraltro reggiani. Un Metal moderno che non mi è piaciuto.
perepepè
Avatar utente
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4169
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 21:46
Località: Verona - Italia

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da GIORGIO.MARCATO » sabato 31 luglio 2010, 16:16

DanieleZ ha scritto:
purpleangel ha scritto:chi é quello con la maschera??
Il cantante degli One Leg Man, uno dei gruppi di spalla, peraltro reggiani. Un Metal moderno che non mi è piaciuto.
Un pensierino: se non avessi letto in un un giornale di Reggio in una loro intervista, che lui come gli altri del gruppo non dormiva da una settimana per poter fare le prove del mini set, che di mestiere è addetto al martello pneumatico e si sconquassa la schiena spaccando strade, che non gli pareva vero di cantare davanti alla gente della sua città, sarei arrivato mezz'ora dopo. Invece, malgrado nemmeno a me sia piaciuta la loro performance, ho provato simpatia per lui e per la sua grinta di urlatore.
Seventh heaven
Seventh heaven
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 19:47
Località: Padova

Re: Deep Purple a Reggio Emilia - Stadio Mirabello - 22 lug 2010

da lisabel » domenica 1 agosto 2010, 0:43

Fantastica serata a Reggio Emilia! grazie Giuseppe per i fantastici video!

questo è il mio piccolo contributo foto/video anche se di qualità decisamente inferiore! :-)

http://www.myspace.com/isabella_it/phot ... io/2643552

http://www.youtube.com/watch?v=IV-AnzU80Do
There once was a woman
A strange kind of woman... :)
Avatar utente
Never before
Never before
 
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2010, 22:10

Precedente

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti
cron